Havertz ha stregato Paratici. La Juventus si è messa già a lavoro per cercare di costruire una rosa valida per il futuro. I bianconeri sono il club con la media d’età più “anziana” d’Italia e il processo di svecchiamento sarà necessario se si vorrà competere ancora con le altre big d’Europa in corsa per i numerosi trofei disponibili.

Il Chief Football Officer della Vecchia Signora, Fabio Paratici, ha puntato sul proprio taccuino i primi nomi utili per le prossime finestre di mercato, nel tentativo di strappare alla concorrenza i migliori talenti in circolazione: dai più giovani, fino a quelli a parametro zero.

Havertz obiettivo della Juventus

Il primo nome sulla lista dei bianconeri sembrerebbe essere quello di Kai Havertz, trequartista, fresco ventenne, che milita nel Bayer Leverkusen. Il tedesco è stato convocato dalla Nazionale maggiore per le gare di qualificazione al prossimo Europeo, ma ha giocato troppi pochi minuti per riuscire a mettersi davvero in mostra.

Paratici, però, l’ha già notato da tempo e in questa stagione ha già messo a segno due reti in 180 minuti totali giocati. Il classe ’99 sarà prossimo avversario della Juventus in Champions League, dato che il sorteggio ha inserito il club tedesco proprio nel gruppo della squadra allenata da Maurizio Sarri.

La dirigenza bianconera potrà osservarlo ancora meglio di persona il prossimo 1 ottobre, quando il Bayer Leverkusen farà tappa all’Allianz Stadium, per la seconda giornata della più importante competizione per club. Da battere ci sarà la concorrenza del Manchester City e del Bayern Monaco, che non vorranno farsi sfuggire un talento in rampa di lancio come Havertz.