La Fiorentina presenta il suo nuovo attaccante Pedro, si arricchisce di un altro tassello il mosaico di Vincenzo Montella: il nuovo corso viola, con la presidenza americana targata Commisso, ha dato i suoi frutti almeno sul mercato. Adesso starà alla buona volontà del tecnico assemblare tutti questi nuovi innesti. Per quanto riguarda il neo acquisto, arrivato dalla Fluminense, Joe Barone (braccio destro del presidente gigliato) si dice soddisfatto: “Ringrazio Pradè per il lavoro fatto, era sulla nostra lista fin dal primo giorno. E’ un giocatore che ha caratteristiche molto molto importanti. Grazie anche al Fluminense. Sabato abbiamo una grande partita, la squadra si sta preparando al meglio. da venerdì Montella avrà la squadra al completo”, ha detto.

Fiorentina-Juventus, Joe Barone: “Mai giro di campo con Agnelli”

Tutto pronto per lavorare al meglio, dunque. L’ambizione è quella di far tornare subito la Fiorentina in grandi palcoscenici. Come disse Commisso: “La squadra dovrà adeguarsi alla grandezza della città che rappresenta”. Joe Barone, dal canto suo, rincara la dose e punzecchia la Juventus: “Il giro di campo con Angelli? Quella era solo una battuta. Non lo farei neanche per due miliardi di dollari, visto tutto il lavoro che stiamo facendo alla Fiorentina. Se mi metto a saltare alla festa dei tifosi con “chi non salta è juventino”, non posso farlo. Ma per me stesso non per i tifosi e per il lavoro che faccio alla Fiorentina. I tifosi  vanno anche protetti, se qualcuno sbaglia non vuol dire che tutti sbagliano”, ha concluso.

Un altro volto nuovo animerà le strade e il Franchi a Firenze, mai stato così bollente. Anche perchè la voglia di rivalsa passa persino dalle parole. Quelle di Joe Barone e Commisso sono state – in ogni occasione – tutt’altro che banali.