Doveva essere l’estate dei grandi colpi del calciomercato. Top player da una big all’altra, in tutta Europa. Ma non è stato così: sono stati più di uno gli affari sfumati. Campioni delusi che sono rimasti nella loro squadra, non senza qualche disappunto. Tra questi c’è sicuramente il francese Paul Pogba, centrocampista del Manchester United a lungo inseguito dal Real Madrid.

Zidane non si arrende: il Real Madrid chiederà di nuovo Pogba al Manchester United

Una storia che non dovrebbe essere conclusa, almeno stando a quanto arriva dall’Inghilterra: secondo il “Mirror“, il Real Madrid sta freddamente preparando l’assalto a Pogba da scatenare a gennaio. Il mercato è finito da poco, ma le operazioni sarebbero già in atto per arrivare al centrocampista così richiesto da Zidane. Si dovrà attendere la sessione di gennaio, ovviamente, ma Pogba resta saldo tra gli obiettivi del Real Madrid. Il nome del francese è circolato per settimane, con Zidane dato per deluso dal suo mancato arrivo. Da qui l’ordine del presidente Florentino Perez di lavorare sin da ora all’acquisto di Pogba.

Lo United non si fa trovare impreparato: Pogba costa 200 milioni di euro

Il Manchester United, che ha fatto i conti con la volontà del calciatore di voler andar via a tutti i costi, non si farà trovare impreparato. Sempre secondo il “Mirror“, sarebbe già pronta la richiesta di non andare sotto la richiesta di 179 milioni di euro, una cifra pari a 200 milioni di euro. Pogba e il Manchester United hanno dovuto fare i conti anche con un disappunto dei tifosi: il centrocampista ex Juventus è stato contestato al centro di allenamento del club inglese. Ma neanche il Real Madrid se la passa meglio: solo cinque punti nelle prime tre partite di campionato e l’esordio in Champions League che si avvicina.