Juventus, Dani Alves rivela: “Vicino ai bianconeri in estate”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:16

Dani Alves confessa: “Potevo tornare alla Juventus o al Barcellona”. Terminata l’avventura con il Paris Saint Germain, Dani Alves ha deciso di proseguire la sua carriera in Brasile, precisamente al San Paolo. Dopo aver guidato la Seleçao alla conquista della sua nona Copa America, il terzino classe ’83 ha firmato con il Tricolor Paulista un contratto triennale da 4 milioni di euro a stagione. Dani Alves ha scelto la squadra allenata da Cuca perché è stata l’unica che gli ha garantito un posto da titolare (aspetto non secondario visto che il brasiliano ha intenzione di disputare i Mondiali del 2022).

Dani Alves: “Potevo tornare alla Juventus”

Dani Alves ha svelato che dopo essersi svincolato dal PSG, ha avuto la possibilità di fare ritorno alla Juventus o al Barcellona: Ho avuto la possibilità di tornare alla Juventus, ho anche avuto la possibilità di tornare al Barcellona, perché lo volevo. Ma quando decido penso: ‘cosa mi darà questo club? in che modo questo posto mi renderà una persona migliore e un giocatore migliore?’ Volevo sapere quali erano le mie possibilità in quel momento”.

Il terzino, poi, ha spiegato i motivi che lo hanno spinto a fare altre scelte: “Quello che volevo, il punto chiave per me, era avere la stabilità per conquistare un posto ai Mondiali 2022. E’ stato il punto di partenza per la mia prossima sfida. La maggior parte dei club non me lo ha garantito, perché non credevano in me. Pensano che abbia una data di scadenza, ma io sono libero, decido quando inizio e decido quando finisco”.