L’attesa è finita. Dopo due giornate di stop forzato, Sarri è pronto al debutto in campionato sulla panchina della Juventus. L’allenatore ci sarà ufficialmente nella partita contro la Fiorentina di Sabato, l’ex allenatore del Chelsea ha smaltito la polmonite che lo ha tenuto lontano dai campi di calcio nelle prime due giornate. Al suo posto il vice Martusciello che, nella prossima giornata, tornerà a fare il secondo.

Juventus, Sarri in panchina contro la Fiorentina: smaltita la polmonite

La conferma arriverebbe indirettamente dall’annuncio della presenza di Sarri in conferenza stampa, per presentare il match alla vigilia. Agli inizi della malattia era stato sostituito dal vicepresidente Pavel Nedved. L’incontro con i giornalisti previsto per domani alle 12.30 nella sala conferenze dell’Allianz Stadium. C’è grande curiosità, soprattutto per cercare di capire che idea si è fatto il tecnico su quanto visto in campo sinora: una Juventus vincente, ma eccessivamente permissiva in difesa. Il sarrismo dovrà essere messo a punto alla perfezione, in vista dei prossimi impegni. Si riparte dal Franchi, dunque. Col condottiero pronto a guidare nuovamente i suoi, senza più intromissioni o timori. La forma c’è e le intenzioni pure. Non resta che mettersi all’opera, intanto domani una sala stampa gremita darà all’ex allenatore del Napoli il bentornato nel campionato italiano. Dato che non è stato possibile farlo prima, durante la convalescenza.