Motella in conferenza stampa. L’allenatore della Fiorentina ha risposto alle domande dei giornalisti alla vigilia della sfida contro la Juventus, una delle partite più sentite durante la stagione per il tifo gigliato. La Viola non ha ancora ottenuto alcun punto in 2 match, mentre i bianconeri sono in testa alla classifica.

Sull’inizio di stagione Montella ha dichiarato: “Abbiamo fatto molto bene la prima gara contro il Napoli e da molti siamo stati definiti la squadra rivelazione. Nella seconda partita c’è stato un netto passo indietro. Dobbiamo trovare equilibrio e il gruppo giovane indica molto. Dipende quanto terremo la palla, se hai più tecnica puoi essere anche più sicuro”.

Montella su Fiorentina-Juventus

Ribery ci sarà, forse anche da titolare. Sulla gara nella gara contro Cristiano Ronaldo ha aggiunto: “Sono stra vincenti e sarà una partita nella partita, non la decideranno solo loro“. Poi ha proseguito sulla partita: “Dobbiamo essere convinti, può succedere di tutto e molto dipenderà dalla nostra mentalità”.

“Inviteremo la mamma di Sarri a vedere la Fiorentina“, ha poi scherzato il mister della Viola.Ho grande fiducia da parte della società e per me sarebbe folle che possa essere esonerato perchè non ci sarebbe motivo. Abbiamo cambiato 18 giocatori. Sono sereno”, ha detto Montella sul suo futuro.

Federico Chiesa è stato oggetto di mercato: “Io lo vedo felice”, ha dichiarato Montella, poi ha aggiunto: “Spero possa segnare perchè da quando sono qui non l’ha ancora mai fatto”. Sulla Juventus ha aggiunto: Hanno 3 squadre, tante opportunità e pressano alti. Dobbiamo essere bravi a uscire dalla loro pressione per liberarci. Sarà una gara stimolante”.