Spal-Lazio, Inzaghi: “Colpa nostra, non possiamo prendere gol così”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:38

Simone Inzaghi non ha preso bene la sconfitta contro la SPAL. Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, l’allenatore della Lazio ha provato a spiegare i motivi della disfatta con le seguenti dichiarazioni.

Sulla prestazione non positiva della squadra: “Brutta sconfitta perché abbiamo fatto un buon primo tempo. Poi, nel secondo tempo, abbiamo sbagliato molto: quando non giochiamo da Lazio succede sempre questo. Ci servirà da lezione perché ci abbiamo messo del nostro. Una squadra com noi, con le nostre ambizioni, non può prendere gol a difesa schierata“.

SPAL-Lazio, Inzaghi: “Serve più cinismo”

Inzaghi ammette che manca ancora qualcosa alla sua squadra per il salto di qualità: “Non siamo ancora una grande squadra. Non si possono sbagliare occasioni nitide… Ci siamo concessi errori che non dovevamo. Abbiamo raccolto troppi elogi in queste prime due partite…”. Il tecnico della Lazio si prende tutte le colpe: “Sono il principale colpevole. In queste prime quattro partite meritavamo di più. Se avessimo usato più cinismo, avremmo avuto più punti”.

LEGGI ANCHE – Alfredo Donnarumma, caratteristiche e carriera del bomber del Brescia