Serie A, Torino-Lecce 1-2: Farias e Mancosu per l’impresa. VAR, polemiche nel finale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:07

Serie A, Torino-Lecce 1-2. Allo stadio Olimpico Grande Torino la squadra di Walter Mazzarri ha subito la prima sconfitta stagionale per mano del Lecce. I granata hanno perso l’opportunità di raggiungere l’Inter al comando della classifica. A decidere le sorti del match i gol di Farias nel primo tempo, e Mancosu nella ripresa. Inutile per il Torino  la rete del momentaneo pareggio di Belotti su calcio di rigore. Nel finale tante polemiche per un rigore non concesso al Toro, dopo l’intervento del Var.

Torino-Lecce, il racconto del match

Nel primo tempo il match è stato piuttosto equilibrato. A rompere gli indugi è stato il Lecce al 35′: Farias, dopo essere entrato in area di rigore, ha lasciato partire un mancino violento che Sirigu non ha trattenuto. Sulla respinta si è avventato lo stesso giocatore brasiliano che da due passi non ha lasciato scampo al portiere. La prima frazione di gioco si è conclusa sull’1-0 per i salentini.

Nella ripresa, il Torino è entrato in campo con un altro spirito. La prima occasione, il Toro ce l’ha avuta al 53′ con Belotti, ma il gol segnato dall’attaccante granata è stato annullato per una pozione irregolare. Dopo tre minuti Tabanelli ha commesso fallo in area. Per l’arbitro non ci sono stati dubbi: calcio di rigore per il Torino. Sul dischetto si è presentato il solito ‘Gallo’ Belotti che non ha sbagliato, 1-1. Il Lecce, però, non si è dato per vinto e al 73′ è di nuovo tornato avanti con Mancosu: l’attaccante giallorosso è stato il più lesto a spingere in rete la respinta di Sirigu su un tiro dalla distanza di Calderoni. In seguito il Torino ha provato a pareggiare, ma un super Gabriel non glielo ha permesso. Durante i minuti di recupero, poi, è stato chiamato in causa il Var per un possibile fallo di Rispoli su Belotti. Dopo l’On Field Review, l’arbitro ha deciso di non concedere il penalty.

Finalmente un successo. Nelle prime due giornate gli uomini di Liverani si sono dovuti arrendere a Inter e Verona. Oggi, però, è arrivata la prima vittoria. Grazie a questo risultato il Lecce sale al diciottesimo posto, scavalcando Sampdoria e Fiorentina.

Leggi anche -> Torino, Mazzarri verso il rinnovo: pronto un triennale