Serie B: il Benevento aggancia l’Entella, frena il Perugia

Il Pescara ferma l’Entella, che incassa il primo gol della stagione. I liguri non sono più soli in testa alla classifica. Il Benevento aggancia il primo posto grazie alla zampata al 93′ di Armenteros che stende il Cosenza. Si avvicina l’Ascoli, che riduce a un punto il gap grazie al successo 4-1 in casa della Juve Stabia. L’Empoli batte il Cittadella e sale a otto punti come il Perugia, che pareggia in extremis a La Spezia.

Serie B, l'Empoli batte il Cittadella con gol di La Gumina

 

Il Pescara ferma l’Entella, il Benevento ne approfitta

Si ferma a 478′ l’inviolabilità difensiva dell’Entella in Serie B. I liguri subiscono il primo gol della stagione al 73′ a Pescara. Decisiva la perfetta punizione di Memushaj: è il primo gol che i liguri incassano in questa categoria dalla rete di Dionisi al 45′ della sfida poi persa 0-1 contro il Frosinone il 12 maggio 2018. Dopo tre vittorie per 1-0, dunque, l’Entella perde anche i primi due punti della stagione. Illusorio il vantaggio firmato Schenetti che avvia l’azione del vantaggio con l’assist in rovesciata per De Luca. Poi la chiude, raccogliendo la respinta del portiere Fiorillo.

Il Benevento approfitta del pareggio per agganciare l‘Entella. I giallorossi in casa vanno in gol da 20 partite consecutive in campionato. Stavolta la rete arriva al 93′, con Armenteros su cross di Kragl, e vale l’undicesima vittoria nei venti confronti diretti ufficiali contro il Cosenza.

Si avvicinano Ascoli ed Empoli

Si avvicina a -1 l’Ascoli. La Juve Stabia tiene un tempo poi i marchigiani dilagano e centrano la prima vittoria a Castellammare dalla stagione 1996-97, in C1. Secondo successo in B nelle ultime dieci trasferte per i marchigiani che sbloccano la partita con la doppietta di Da Cruz in avvio di secondo tempo (fotre la responsabilità del portiere Branduani che sul secondo gol si fa passare la palla tra le gambe). La Juve Stabia accorcia con una gran girata al volo di Cissé, ma il destro di Chajia e il rigore do Ardemagni completano il poker dei marchigiani.

L’Empoli batte il Cittadella e sale a otto punti. La partita si sblocca subito con il rigore di La Gumina al 4′, concesso per fallo di Branca su Veseli. I toscani, che non battevano il Cittadella in casa dall’1-0 della stagione 2012-13 (gol di Croce), non perdono in B tra vecchia e nuoa stagione da 32 partite, dall’1-2 a Vercelli dell’11 novembre 2017.

Il Picco continua ad essere terra straniera per il Perugia, che non ha mai vinto a La Spezia. I liguri, che festeggiano le 100 partite di Paolo Bartolomei in B, si fanno raggiungere al 93′ sul 2-2. Il Perugia apre al 6′ con il destro di Carraro, ma in otto minuti, tra il 22′ e il 30′, Capradossi e Ricci, su rigore, ribaltano la partita. Il Perugia, che nelle prime tre giornate aveva recuperato più punti di tutte in B nei secondi tempi, si conferma squadra di carattere e con il destro di Iemmello, capocannoniere con 4 gol finora, in extremis salva almeno il pareggio.

Il Livorno festeggia le 1000 in B

Anche il Crotone non inverte la tradizione negativa a Cremona: tre sfide e ancora nessuna vittoria per i calabresi. La Cremonese vince 2-1. Sblocca Ceravolo, dopo la respinta di Cordaz sul tiro di Mogos, Zanellato pareggia di testa da calcio d’angolo, ma al 43’Palombi piazza il sinistro di potenza che cambia la partita.

Partita numero 1000 per il Livorno in Serie B, considerando le sole gare di regular season. Una storia iniziata il 20 settembre 1931, Livorno-Atalanta 2-0 con i gol di Silvestri e Lenzi. Agazzi sblocca la sfida contro il Pordenone, la prima in assoluto all’Ardenza. Pareggia di testa Strizzolo al 56′ ma al 68′ Marras di sinistro firma il successo dei toscani.

LEGGI ANCHE -> Frosinone-Venezia 1-1, a Capello risponde Capuano

One thought on “Serie B: il Benevento aggancia l’Entella, frena il Perugia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *