Boca sconfitto dal River. Non c’è rivincita Xeneizes nel Superclasico Libertadores

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:49
River Plate-Boca Juniors
Boca sconfitto dal River. Non c’è rivincita Xeneizes nel Superclasico Libertadores

Per il Boca Juniors il Superclasico di Copa Libertadores ha di nuovo un sapore amaro. Nella sfida d’andata della semifinale del torneo sudamericano, i gialloblu sono stati sconfitti dal River Plate al “Monumental” di Buenos Aires, in quella che è la “Champions League” del Sud America. Vince il River con un netto 2-0, avvicinandosi alla finale.

De Rossi segue dalla tribuna, ma al ritorno del Superclasico ci sarà

Il River Plate, che ha vinto l’ultima edizione battendo proprio il Boca in una finale piena di tensione, hanno dato vita a un’altra gara molto tesa, con ben otto ammoniti. Decidono il rigore di Borre e la rete di Fernandez, arrivate al 7′ e al 70′ minuto. Nel Boca Juniors non c’era l’ex romanista Daniele De Rossi infortunato. Il centrocampista ha seguito il derby dalla tribuna. Ma De Rossi sarà in campo nella partita di ritorno alla “Bombonera“, prevista il 23 ottobre. Dovrebbe giocare al posto di Capaldo, che è stato espulso al 97′ per un fallo su Perez. Si è visto, invece, Carlitos Tevez, entrato in campo al 10′ del secondo tempo. Anche Mauro Zarate è stato tra i protagonisti del match, ma senza trovare il gol. Fortunatamente nessun problema sugli spalti, con l’imponente servizio d’ordine che ha funzionato. Va segnalato, però che un 51enne tifoso del River Plate ha perso la vita, stroncato da un infarto mentre stava andando allo stadio. Per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Daniele De Rossi giocherà la gara di ritorno

Leggi anche Italia, De Rossi torna in Nazionale: è tra i preconvocati di Mancini