Genoa-Milan 1-2, Reina para il rigore al 92′, Hernadez e Kessie rimonta da 3 punti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:06

Genoa-Milan 1-2, Reina para il rigore al 92', Hernadez e Kessie rimonta da 3 punti

Genoa-Milan 1-2 (Schone 41′, Theo Hernandez 51′, rig. Kessie 57′) (espulsi Biraschi e Calabria)

Serie A, Genoa-Milan 1-2. Allo stadio Luigi Ferraris di Genova i rossoneri superano i rossoblu e spezzano un digiuno di vittorie che durava dal 15 settembre. È stata una partita difficile. A decidere il match le reti di Theo Hernandez e Kessie su rigore. Inutile, per il Genoa, il gol del momentaneo vantaggio siglato da Schone. Da segnalare anche le espulsioni di Biraschi e Calabria nella ripresa. Grazie a questa vittoria il Milan aggancia Parma, Verona e Torino a quota 9. Ancora una sconfitta, invece, per il Genoa. I rossoblu rimangono penultimi con 5 punti.

Nel primo tempo più Genoa che Milan. I rossoblu si sono resi subito pericolosi con Lerager: il danese ha provato a piazzare la palla alla sinistra di Reina, ma il portiere spagnolo si è disteso bene e ha bloccato in due tempi. Il Milan ha reagito con la punizione calciata da Suso al 25’, ma Radu ha fatto buona guardia e ha respinto. Al 41’ il Genoa è passato in vantaggio con Schone: il danese ha calciato una punizione potente, ma piuttosto centrale; Reina si è posizionato male e, al momento dell’intervento, si è lasciato sfuggire la sfera.

Nella ripresa il Milan è sceso in campo con un altro atteggiamento e al 51′ ha trovato il pareggio con Theo Hernandez: il francese ha sorpreso Radu con un tiro potente sul primo palo. Al 57′, il Genoa è rimasto in dieci per l’espulsione di Biraschi: il difensore rossoblu ha commesso un fallo di mano in area. Oltre il danno anche la beffa per il Genoa. L’arbitro, infatti, ha concesso anche il penalty ai rossoneri. Sul dischetto è andato Kessie che ha spiazzato Radu con un tiro perfetto. La partita sembrava in pugno, ma al 79′ anche il Milan è rimasto in dieci per l’espulsione di Calabria. Nei minuti di recupero Reina ha atterrato Kouame in area: calcio di rigore per i rossoblu. Sul dischetto si è presentato Schone il cui tiro è stato neutralizzato da un ottimo intervento del portiere rossonero.

Leggi anche -> Serie A, Highlights Genoa-Milan: video gol e sintesi partita 7.a giornata

Genoa-Milan 1-2, il racconto del match

90+7′- l’arbitro fischia la fine del match: Genoa-Milan 1-2

90+6′- ultimi assalti del Genoa

90+4′- cartellino rosso per Castillejo. Seconda espulsione dalla panchina dopo quella di Saponara

90+3′- Reina neutralizza il calcio di rigore calciato da Schone! Il portiere spagnolo ha intuito la traiettoria e con un super intervento ha respinto

90+2′- rigore confermato

90′- ci saranno 5′ di recupero

89′- calcio di rigore per il Genoa! Fallo di Reina per Kouame

89′- Genoa insidioso: cross dalla destra prolungato da Kouame, Reina ha respinto con grande intervento

89′- ammonito anche Romero

88′- cambio per il Genoa: fuori Lerager, dentro Pandev

86′- Genoa in avanti: Favilli ha servito Lerager al limite, la conclusione del danese è terminata altissima sopra la traversa

85′- punizione per il Genoa: la conclusione diretta di Schone è terminata lontanissima dalla porta difesa da Reina

85′- cartellino giallo per Paquetà

84′- lancio lungo vero Favilli, Reina ha intuito la direzione del passaggio e ha fatto sua la palla

82′- sostituzione per il Milan: Conti prende il posto di Bonaventura

81′- occasione per il Genoa: sugli sviluppi della punizione, Favilli ha servito Romero, l’argentino ha provato a superare Reina con una rovesciata, ma il portiere spagnolo ha bloccato

79′- espulso Calabria! Il difensore rossonero ha ricevuto il secondo cartellino giallo per un fallo commesso su Kouame

74′- occasione Genoa: cross dalla sinistra di Favilli verso Kouame, l’attaccante ivoriano ha mancato l’impatto con il pallone di un nonnulla

73′- cambio per il Genoa: fuori Pinamonti, dentro Favilli

71′-  Pinamonti ha tentato una conclusione di prima intenzione, ma la palla è terminata alta

70′- problemi per Lerager: il giocatore è in grado di proseguire il gioco

67′- occasione per il Milan: Kessie ha servito Leao nel mezzo, il portoghese, dopo essersi liberato di un difensore, ha calciato in porta, ma Radu non si è fatto sorprendere e ha respinto

67′- ammonito Schone

66′- Milan pericoloso: Leao ha servito sulla sinistra Bonaventura. L’esterno rossonero è rientrato sul destro e ha calciato verso l’angolino basso di sinistra, Radu si è disteso bene e ha bloccato

64′- cartellino giallo anche per Lerager: il danese ha commesso fallo su Paquetà

62′- cartellino giallo per Biglia

61′- calcio d’angolo per il Genoa: Reina ha bloccato in due tempi

57′- GOOOL! Il Milan passa in vantaggio con Kessie. L’ivoriano ha piazzato la palla alla sinistra di Radu. Finora, Kessie ha realizzato nove rigori su dieci in Serie A

56′- cartellino rosso per Biraschi! Genoa in dieci uomini

56′- calcio di rigore per il Milan!

54′- Mariani va a consultar il VAR

53′- silent check del VAR per un possibile fallo di mano di Biraschi sul tocco di Leao

51′- GOOOL! Il Milan pareggia con Theo Hernandez. I rossoneri hanno colto di sorpresa la difesa del Genoa, battendo velocemente una punizione. In seguito è stato servito Theo Hernandez che ha freddato Radu con un tiro sul primo palo perfetto. Il portiere poteva fare qualcosa di più

48′- Milan insidioso: cross basso dalla sinistra di Bonaventura verso Leao, Radu ha capito tutto e ha anticipato l’attaccante portoghese

47′- Schone ha cercato un compagno nel mezzo, ma la palla è risultata troppo sul portiere. Reina ha fatto sua la sfera senza affanno

46′- doppio cambio per il Milan: dentro Leao e Paquetà fuori Piatek e Calhanoglu

46′- inizia la ripresa

GenoaMilan 1-0. Il primo tempo si è concluso con i rossoblu avanti grazie alla rete di Schone su punizione. Decisiva la papera di Pepe Reina. Il portiere spagnolo sembrava in grado di bloccare la sfera, ma al momento dell’intervento si è lasciato sfuggire il pallone,

45+3′- termina il primo tempo: GenoaMilan 1-0

45+2′- Mariani ha espulso Saponara: il giocatore rossoblu ha protestato in maniera eccessiva

45+1′- calcio d’angolo per il Genoa: sugli sviluppi, Pajac ha crossato al centro per Romero, il colpo di testa dell’argentino è terminato di poco oltre la traversa

45′- ci saranno 2′ di recupero

43′- ammonito Calabria

41′- GOOOL! Il Genoa passa in vantaggio con Schone. Tutto è nato da un calcio di punizione concesso al Genoa: sul pallone è andato Schone che ha calciato forte ma centrale. Papera clamorosa di Reina che si è lasciato sfuggire la sfera

39′- ancora Genoa: Pajac, dopo aver saltato Calabria è entrato in area e ha calciato forte sul primo palo, Reina ha respinto con i pugni

38′- Genoa insidioso: Reina ha respinto con un ottimo intervento il tiro dal limite di Ghiglione

36′- occasione Milan: Piatek ha servito Kessie sulla destra, l’ivoriano ha provato un tiro potente verso il primo palo, ma la palla è terminata solo sull’esterno della rete

35′- Milan in avanti con Suso: la conclusione dal limite dello spagnolo è risultata troppo centrale. Radu ha bloccato senza problemi

34′- Suso ha provato l’imbucata per Kessie, ma Zapata si è fatto trovare al posto giusto al momento giusto e ha chiuso la linea di passaggio

33′- calcio d’angolo per il Genoa: palla direttamente tra le mani di Reina

28′- Milan pericoloso con Suso: lo spagnolo è rientrato sul sinistro e ha lasciato partire un tiro a giro, la palla è uscita di qualche metro alla destra di Radu

27′- cross dalla destra di Suso per Piatek, la difesa del Genoa ha fatto buona guardia e ha allontanato il pericolo

25′- occasione Milan: la conclusione diretta di Suso è stata respinta con i pugni da Radu

23′- calcio di punizione per il Milan dai 20 metri:

23′- cartellino giallo per Zapata: il colombiano è intervenuto in maniera irregolare su Theo Hernandez

20′- tiro dalla bandierina per il Genoa: nessun pericolo per la difesa del Milan

17′- Genoa ancora insidioso: Reina ha letto in anticipo il lancio lungo per Pajac e in uscita ha sventato il pericolo

15′- calcio di punizione per il Genoa: il cross al centro di Schone è stato messo fuori dalla retroguardia rossonera

14′- calcio d’angolo per il Genoa: la difesa del Milan ha allontanato il pericolo

13′- scontro a centrocampo tra Romagnoli e Kouame: calcio di punizione per il Genoa

11′- cambio forzato per i rossoblu: fuori Criscito (infortunio muscolare), dentro Biraschi

9′- problemi fisici per Criscito: il giocatore non è in grado di proseguire

7′- occasione per il Genoa: Lerager a tu per tu con Reina ha tentato di piazzare la palla alla sua sinistra, ma il portiere rossonero si è disteso bene e ha bloccato in due tempi

6′- Kouame fermato in posizione irregolare. Si riprenderà con una punizione per il Milan

3′- Genoa insidioso: cross dalla sinistra per Pinamonti, l’attaccante rossoblu ha mancato l’impatto con il pallone per un soffio

2′- cross dalla destra di Calabria, Zapata ha capito tutto e ha allontanato il pericolo

1′- si comincia! È iniziata Genoa-Milan

20:43- Genoa e Milan fanno il loro ingresso in campo

20:42- squadre nel tunnel

20:36- Massara a Dazn: “Pretendiamo una prestazione, e un buon risultato. Bonaventua? siamo felici di riabbracciarlo, sarà un’opzione in più per Giampaolo”. Poi il ds rossonero ha proseguito: “Tutte le partite sono importanti, questa è particolarmente delicata. Siamo convinti di uscire da questa situazione”

20:28- Gianluigi Donnarumma non prenderà parte al match: al suo posto Pepe Reina

20:26- il Milan, inoltre, è la squadra che ha segnato meno gol su azione (due)

20:16- al momento il Milan ha il secondo peggior attacco della Serie A con soli 4 gol all’attivo

20:12- sono 51 i precedenti tra Genoa e Milan al ‘Ferraris’. Il bilancio vede i rossoneri avanti con 19 vittorie, 18 pareggi e 14 sconfitte

20:08- Genoa e Milan hanno pareggiato una sola volta negli ultimi 12 incontri (Milan-Genoa 1-1 il 23 novembre 2013)

19:48- Formazione ufficiale Genoa (3-5-2): I. Radu; Romero, C. Zapata, Criscito; Ghiglione, Lerager, Radovanovic, Schone, Pajac; Kouamé, Pinamonti. All. Andreazzoli.

19:48- Formazione ufficiale Milan (4-3-3): Donnarumma, Calabria, Duarte, Romagnoli, Hernandez, Kessiè, Biglia, Calhanoglu; Suso, Piatek, Bonaventura. All. Giampaolo.

Genoa-Milan, come arrivano le squadre

Questa sera, alle ore 20:45, allo stadio Luigi Ferraris di Genova, si giocherà il match valevole per la 7^ giornata di Serie A tra Genoa e Milan. I rossoblu occupano la diciottesima posizione con appena 5 punti (1 vittoria, 2 pareggio e 3 sconfitte). I rossoneri, invece, sono sedicesimi a quota 6 (2 successi e 4 ko). Le due squadre stanno attraversando un periodo difficile. Il pareggio contro il Bologna aveva illuso i sostenitori del ‘Grifone’. Domenica scorsa, infatti, gli uomini di Andreazzoli hanno subito il terzo ko nelle ultime 4 giornate per mano della Lazio.

Il reparto difensivo del Genoa preoccupa e non poco. Con 13 gol subiti, attualmente, i rossoblu sono la seconda peggior difesa del campionato. Rispetto allo scorso anno, poi, il rendimento casalingo del Genoa è decisamente peggiorato. L’anno scorso i rossoblu conquistarono ben 9 punti nelle prime tre partite giocate in casa. Quest’anno, invece, gli uomini di Andreazzoli ne hanno ottenuti solo 4 (1V, 1N, 1P).

Anche il Milan sta vivendo un periodo decisamente negativo. I rossonri sono reduci da ben tre sconfitte consecutive contro Inter, Torino e Fiorentina. Il Milan, al pari del Genoa, non può permettersi altri passi falsi. Fuori casa, però, nelle ultime nove partite, i rossoneri hanno vinto solo tre volte (1N,5P). A differenza del Genoa, poi, i rossoneri hanno evidenziato diversi problemi nel reparto avanzato. Con soli 4 gol segnati, la squadra di Giampaolo ha il peggior attacco della Serie A. Inoltre, il Milan è l’unica squadra finora ad aver segnato meno gol su azione (2).

Genoa-Milan, i precedenti: il pareggio manca da 12 partite

Sono 102 i precedenti tra Genoa e Milan. I rossoneri conducono con 50 vittorie, contro le 19 dei rossoblu (33 le partite terminate con il segno X). Al ‘Ferraris’, invece, Genoa e Milan si sono affrontate per 51 volte. Il bilancio è ancora una volta favorevole agli uomini di Giampaolo con 19 successi, 18 pareggi e 14 ko. Il pareggio manca dal 6 febbraio 2011, quando al gol iniziale di Pato rispose nel finale del primo tempo, Floro Flores. In seguito sono arrivate 5 vittorie del Milan e 3 del Genoa.

Genoa-Milan, le probabili formazioni

Genoa (3-5-2): I. Radu; Romero, C. Zapata, Criscito; Ghiglione, Schöne, Radovanovic, Lerager, Pajac; Pinamonti, Kouamé. All.: Andreazzoli

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Leo Duarte, Romagnoli, Theo Hernández; Kessié, Biglia, Paquetà; Suso, Piatek, Rafael Leão. All.: Giampaolo

Arbitro: Mariani. Assistenti: Paganessi – Cecconi. Quarto uomo: La Penna. Al VAR, invece, ci saranno Mazzoleni e Preti

Leggi anche -> Giampaolo su Genoa-Milan: “Vincere per forza non è facile. La squadra è con me”