Bundesliga, Lewandowski da record: sempre in gol nelle prime nove giornate

Bundesliga, Lewandowski da record: in gol da nove partite, supera Aubameyang

Robert Lewandowski entra nella storia della Bundesliga. Con il gol del 2-0 all’Union Berlino, è andato in rete in tutte le prime nove giornate della stagione. Nessuno ci era mai riuscito prima. Il polacco ha battuto il record dell’ex centravanti del Borussia Dortmund, fermato sullo 0-0 a Gelsenkirchen nel sentitissimo Revierderby in casa dello Schalke 04.

Lewandowski illumina il Bayern Monaco

E’ il gran giorno di Robert Lewandowski, fortunato sì sul rimpallo che lo aiuta a diventare il primo bomber in gol per nove partite di fila dall’inizio della stagione in Bundesliga. Ma il resto è tutto merito suo che riesce a far sembrare semplice anche quel che facile non è. Il Bayern batte l’Union Berlino 2-0 e sblocca la partita con il primo tiro in porta.

La difesa berlinese non allontana il pallone sulla punizione di Kimmich, Pavard controlla e di controbalzo realizza il suo primo gol in Bundesliga per il Bayern: un gol che in qualche modo ricorda la sua rete all’Argentina votata come la migliore del Mondiale 2018. Il Bayern insiste con Lewandowski e Muller, che non segna da 18 partite in Bundesliga. Ingvartsen per un attimo spaventa Neuer, che nel secondo tempo, subito dopo il gol di Lewandowski, para un rigore a Andersson (fallo di mano di Boateng). Il polacco si vede annullare la rete della possibile doppietta, subito dopo Polter accorcia per l’Union Berlino ancora su rigore.

Schalke 04-Borussia Dortmund, Revierderby senza gol

Venti chilometri separano Dortmund e Gelsenkirchen. Qui, nel cuore della Ruhr, regione che per generazioni ha rappresentato il centro della produzione d’acciaio e carbone in Germania, i tifosi hanno lo stesso background operaio ma si dividono sui colori: giallo-nero o blu reale, non esistono vie di mezzo. Il Revierderby non ha alla base differenze religiose, economiche o politiche, ma resta un derby tra i più affascinanti d’Europa.

Bundesliga, senza gol il derby Schalke 04-Borussia Dortmund

Il primo tempo, a parte un iniziale tentativo di Sancho, è tutto dello Schalke 04. Matondo mette in grossa difficoltà la difesa del Borussia Dortmund a suon di scatti sulla fascia sinistra. Piszczek soffre la differenza di passo con il gallese. Ma la prima grande occasione per lo Schalke matura al 28′ da calcio d’angolo: il colpo di testa di Sane è potente ma rimbalza contro la traversa. Cinque minuti dopo, Hummels fa rimbalzare il pallone contro un compagno, Weigl, e per poco non ne approfitta Serdar che colpisce la parte interna del palo. La partita si decide a centrocampo, Gotze arretra per tentare di aiutare i compagni che faticano a manovrare il pallone con il solito ritmo elevato. Lo Schalke vince i duelli chiave, poi davanti Matondo e Burgstaller si integrano bene: uno viene incontro, l’altro si muove in verticale per cercare la profondità. I due creano le migliori occasioni per lo Schalke nel secondo tempo. il Borussia Dortmund aumenta la pressione nel finale con Reus e Sancho, che ha tirato più di tutti i suoi compagni di squadra. Impegno e velocità di esecuzione non mancano, la precisione invece difetta. E il derby finisce senza reti.

LEGGI ANCHE -> Bundesliga, Lewandowski senza freni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *