Higuain, scontro con Gabriel in Lecce-Juve: l’argentino sta bene, rinuncia all’ospedale

Lecce Juventus

La Juventus non riesce a vincere a Lecce (1-1) e nel finale ha avuto paura per Gonzalo Higuain. L’attaccante argentino è stato protagonista di un durissimo scontro con Gabriel che l’ha travolto in uscita. Il portiere di casa ha respinto il pallone col pugno, prendendo però anche la fronte di Higuain che si è accasciato a terra sanguinante.

Juventus, Higuain nessuna TAC: torna a Torino con la squadra

Grande spavento in campo, ma Higuain non ha mai perso conoscenza e l’ingresso dello staff medico ha tranquillizzato la situazione. L’attaccante argentino, dopo quasi tre minuti di medicazione, è tornato in campo con una vistosa fasciatura alla testa. A fine partita però si è disteso sul campo, avvertendo giramenti di testa.

L’infortunio non sarà valutato con un TAC di controllo e il giocatore farà ritorno con la squadra a Torino. Il trasporto in ospedale non è stato necessario, perchè Higuain è stato già soccorso nell’infermeria dello stadio Via del Mare, dove gli sono stati applicati alcuni punti di sutura. Il Pipita è sempre stato cosciente e nei prossimi giorni si sottoporrà agli esami radiologici, che dovrebbero essere negativi.

Leggi anche – Lecce-Juventus voti e pagelle: Dybala e Gabriel i migliori, De Ligt ancora distratto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *