Milan, Caldara si ferma ancora: problema al tendine per il difensore

Milan, Caldara infortunio al tendine
Caldara infortunio al tendine d’Achille (Getty Images)

Caldara costretto, ancora una volta, a fermarsi. Il difensore rossonero, dopo la rottura del legamento che lo ha tenuto fuori diversi mesi, è costretto a fermarsi ancora una volta. Il Milan stava recando di recuperarlo con tutta calma, ma un ennesimo infortunio lo mette fuori gioco. Questo nuovo infortunio è meno grave del precedente, perché questa volta si tratta soltanto di un’infiammazione al tendine d’Achille.

Pioli spera di recuperare Caldara il prima possibile

Stefano Pioli stava studiando la soluzione migliore per far rientrare pian piano il difensore. Proprio per questo motivo l’ex Juventus era stato aggregato con la Primavera del Milan per riprendere confidenza col campo e mettere minuti sulle gambe. Il tecnico rossonero oggi in conferenza ha fatto chiarezza sulle condizioni del difensore:Mattia ha giocato un tempo con la Primavera e non sta benissimo. Ieri era ancora un po’ dolorante al tendine.  Spero di poterlo avere a disposizione il prima possibile”. Lo staff sanitario rossonero ha deciso di lasciarlo fuori dalla lista dei convocati per non aggravare la situazione del difensore.

Leggi anche —> Milan, Maldini: “Fuori dall’Europa anche per gestioni precedenti. Berlusconi? Inelegante”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *