Emiliano Sala, offesa la memoria. Biglietti aerei con il suo nome prima del derby Swansea-Cardiff

Sfottò di cattivo gusto dei tifosi dello Swansea su Emiliano Sala
Sfottò di cattivo gusto dei tifosi dello Swansea su Emiliano Sala

Cattivissimo gusto e anche oltre, neanche lo sfottò di un derby può giustificare quanto fatto dai tifosi dello Swansea prima della stracittadina gallese con il Cardiff City in Championship, la Serie B inglese, finito con la vittoria per 1-0 dei padroni di casa.

Finti biglietti aerei intestati ad Emiliano Sala

Una offesa da condannare alla memoria di Emiliano Sala, attaccante argentino morto a gennaio dello scorso anno in un incidente aereo mentre era in volo sulla canale della Manica, aveva appena firmato il trasferimento dal Nantes al Cardiff City. Quest’oggi prima del derby tra Swansea e Cardiff, i tifosi dei ‘Cigni’ hanno stampato e distribuito finti biglietti aerei con il nome di Sala. La compagnia aerea Swansea City Airlines non esiste, le carte d’imbarco sono finte, è solo una macabra trovata per irridere gli avversari su un tema che in Galles ma nel calcio in generale ha lasciato un grande dolore, mai come quello della famiglia del ragazzo che ancora oggi lo piange e chiede di sapere la verità su quel volo maledetto. Ci sono ancora indagini in corso, così come è vivo un braccio di ferro tra Nantes e Cardiff per il pagamento della cessione del giocatore. E’ scesa in campo anche la FIFA per dirimere la questione. 

Lo Swansea condanna

Quanto ai finti biglietti aerei, ci sono indagini in corso da parte della polizia che sta cercando di risalire agli autori del fatto. La dirigenza dello Swansea ha preso subito una posizione netta di condanna: “Quanto accaduto è vergognoso e non ci rappresenta. Tolleranza zero” scrive il club.

LEGGI ANCHE – Emiliano Sala, circolano illegalmente video e foto della sua autopsia: condannati due inglesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *