Fiorentina, Commisso: “Condanno il razzismo, una minoranza rovina il calcio italiano”

Rocco Commisso Fiorentina

A pochi minuti dall’inizio di Fiorentina-Parma, posticipo delle ore 18, ha parlato Rocco Commisso ai microfoni di Sky Sport. Il nuovo patron viola ha fatto un primo bilancio di questa stagione e del suo arrivo in Serie A, fissando gli obiettivi della squadra, oggi all’8°posto in classifica.

Ecco le sue dichiarazioni: “Non mi aspettavo tutto questo affetto, i tifosi sono stati eccellenti e bravissimi con me, come giocatori, la città e i politici. Siamo tutti una famiglia e stiamo facendo molto bene”.

Sul progetto Fiorentina: “Sono contento di dove siamo, ci è voluto tanto lavoro, siamo una squadra rinnovata, oggi 8 su 11 giocatori sono nuovi. Dobbiamo dare fiducia a Montella, ai nostri dirigenti e andiamo avanti piano piano”.

Sul razzismo: “Sto parlando di questa tema tramite i giornali. Non mi piacciono i cori razzisti, la gente italiana non è razzista e una minoranza non rovinare il calcio italiano. Il campionato dovrebbe migliorare e io voglio aiutare questa crescita, sperando che le altre società facciano lo stesso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *