Serie C, Rieti-Reggina: padroni di casa con la Berretti per gli stipendi non pagati

Rieti, giocatori senza stipendio: contro la Reggina gioca la Berretti
Rieti, giocatori senza stipendio: contro la Reggina gioca la Berretti

“Ognuno si prenda le sue responsabilità. Gli imprenditori facciano il loro, il giudice faccia il giudice, io faccio rispettare le regole come fa la Figc e i genitori facciano uguale e siano degli educatori”. Con queste parole il numero uno della Lega Pro, Francesco Ghirelli, ha commentato quanto sta accadendo a Rieti. Domani pomeriggio, alle ore 15.00, allo stadio Centro D’Italia-Manlio Scopigno si giocherà il match valevole per la 15.a giornata del Girone C di Serie C tra Rieti e Reggina. Gli uomini di Bruno Caneo, però, difficilmente scenderanno in campo. Molto probabilmente, infatti, al loro posto giocherà la formazione Berretti. Il motivo di questo sciopero sembrerebbe legato al mancato pagamento degli stipendi da parte della società laziale.

Rieti-Reggina: in campo la formazione Berretti

I calciatori del Rieti, in settimana, sono stati chiari: qualora la società non avesse pagato gli stipendi all’intera rosa, non sarebbero scesi in campo. Dal momento che i pagamenti non sono stati effettuati, i calciatori non prenderanno parte al match. Per evitare di incorrere in sanzioni, però, la società laziale avrebbe intenzione di schierare al posto dei professionisti i giovani della formazione Berretti. In merito, il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli a RietiLife ha ricordato lo sgradevole episodio che lo scorso anno vide protagonista la Pro Piacenza: “La vicenda della Pro Piacenza è stata una lezione di negatività totale per i ragazzi, mentre i loro genitori si vantavano perché il figlio aveva debuttato in C. Nessuno di loro ha fatto fortuna in questa categoria. Nessuno è prigioniero delle regole, nemmeno io. Domani vedremo chi si è assunto le responsabilità”.

Il rischio, dunque, è che domani si verifichi una situazione simile a quella che lo scorso anno vide protagonisti i giovani ragazzi della Pro Piacenza, i quali vennero umiliati per 20-0 dal Cuneo, giocando tutto il match con quattro uomini in meno. I ragazzi della Berretti saranno chiamati ad un’impresa. Fronteggiare la capolista non sarà affatto semplice.

Leggi anche -> Serie C, il Rieti annuncia lo sciopero: “Senza stipendi, non giochiamo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *