Pochettino esonerato dal Tottenham, è ufficiale: contatti con Mourinho

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:57
Pochettino esonerato dal Tottenham, è ufficiale: gli Spurs cercano nuovo tecnico
Pochettino esonerato dal Tottenham, è ufficiale: gli Spurs cercano nuovo tecnico

È ufficiale: Mauricio Pochettino non è più l’allenatore del Tottenham. A comunicarlo è stato lo stesso club londinese attraverso una nota ufficiale pubblicata sul proprio sito. Il tecnico argentino ha pagato un inizio di stagione poco brillante. Dopo le prime 12 giornate di Premier League, infatti, il Tottenham è solo quattordicesimo con 14 punti (3 vittorie, 5 pareggi e 4 sconfitte). L’ultima vittoria degli Spurs in campionato risale addirittura al 28 settembre scorso, quando superarono per 2-1 il Southampton. Pochettino, dunque, lascia il Tottenham dopo cinque anni intensi, durante i quali ha raggiunto traguardi importanti come la finale di Champions League della scorsa stagione.

Per il Tottenham, ora, è tempo di cercare un sostituto. Tra i possibili candidati alla panchina degli Spurs c’è anche l’ex allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri. Più volte, in questi mesi, il tecnico livornese è stato accostato al club londinese. Ora, con l’addio di Pochettino, queste voci potrebbero concretizzarsi. Oltre ad Allegri, però, sembrerebbe che il Tottenham stia monitorando anche José Mourinho. Reduce dall’esperienza al Manchester United, il portoghese sarebbe ben felice di ripartire di nuovo dalla Premier.

Mauricio Pochettino
Mauricio Pochettino esonerato dal Tottenham

Pochettino esonerato: il comunicato del club

Di seguito il comunicato con il quale il Tottenham ha reso noto l’addio di Mauricio Pochettino: “Siamo estremamente dispiaciuti nel fare questo cambiamento, non è una decisione presa alla leggera. I risultati in campionato sia nella scorsa stagione che all’inizio di questa sono estremamente deludenti. Spetta al Consiglio di Amministrazione prendere le decisioni difficili, ancora di più considerati i bellissimi momenti che abbiamo vissuto con Mauricio ed il suo staff, ma lo facciamo nell’intesse del club”

“Mauricio e il suo staff faranno sempre parte della nostra storia. Ho la massima ammirazione per il modo in cui ha affrontato i momenti difficili lontano da un terreno di casa mentre costruivamo il nuovo stadio e per il calore e la positività che ci ha portato. Vorrei ringraziare lui e il suo staff di coach per tutto ciò che hanno contribuito. Saranno sempre i benvenuti qui. Abbiamo una squadra di talento. Dobbiamo ringraziare e cercare di offrire una stagione positiva per i nostri sostenitori “.

Tottenham: avviati i contatti con Mourinho

Ufficializzato l’addio di Mauricio Pochettino, il Tottenham è alla ricerca di un sostituto. Tra i tanti nomi in circolazione, quello di José Mourinho sembrerebbe essere il più papabile. A quanto pare, infatti, gli Spurs avrebbero avviato già i primi contatti con il portoghese. Ma c’è di più. Stando alle ultime indiscrezioni, infatti, parrebbe che lo Special One abbia dato anche la sua disponibilità al club londinese. Dopo un anno di inattività, dunque, per Mourinho sembrerebbe essere giunto il momento di una nuova avventura.

Leggi anche -> Bayern Monaco, Pochettino è la prima scelta: si aspetta l’addio al Tottenham