Valverde infuriato contro la serie tv sul Barcellona: “Certe cose non devono uscire”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:00
Valverde infuriato contro la serie tv sul Barcellona: "Certe cose non devono uscire"
Valverde infuriato contro la serie tv sul Barcellona: “Certe cose non devono uscire”

Una vigilia agitata per il Barcellona in attesa del big match di questa sera contro l’Atletico Madrid. All’allenatore del Barcellona Ernesto Valverde non è piaciuto per nulla il documentario sl Barcellona, intitolato “Matchday“. Una vera e propria serie tv che sta facendo discutere in Spagna.

Valverde arrabbiato per la serie tv che “spia” il suo Barcellona

In particolare, l’episodio in cui Piquè e Suarez hanno spiegato come la squadra si è imposta sull’allenatore per la concessione di una serata di festa a New York hanno fatto arrabbiare parecchio l’allenatore. A tal proposito Valverde ha così commentato: “Non ho visto il documentario e non voglio che qualcuno me lo racconti. E per questo me lo vedrò. Non c’ero alla sua presentazione? Non era obbligatorio esserci”, ha spiegato in conferenza stampa. Al tecnico blaugrana non sarebbe piaciuto lavorare circondato da telecamere, ma soprattutto sentirsi delegittimato dai tifosi: “Capisco che l’idea nasce per una risonanza social e per l’esposizione mediatica, per far vivere la squadra più da vicino. Ma ci sono cose che si possono sapere e altre no, cose che dovrebbero rimanere tra noi. Però questo sta al buon senso di tutti deciderlo. In certe cose le telecamere possono entrare, in altre no”. Probabilmente Valverde è sotto pressione anche per il rendimento non del tutto convincente della squadra in questa prima fase della stagione.

Leggi anche – Pallone d’Oro, spunta in rete la classifica: vince Messi, Ronaldo fuori dal podio