Mourinho provoca l’Inter: “Niente Europa League per chi viene eliminato dalla Champions”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:40
Mourinho Inter
Mourinho provoca l’Inter: “Niente Europa League per chi viene eliminato dalla Champions”

Josè Mourinho non ha mai avuto peli sulla lingua, ma stavolta il bersaglio dell’ultima provocazione comprende anche l’amata Inter. Il nuovo tecnico del Tottenham, dopo la vittoria contro il Wolverhampton in campionato, si è lasciato andare a parole che non faranno felici i tifosi nerazzurri.

Nell’intervista post-partita, il portoghese si è complimentato con l’avversario, allargando il discorso alle coppe europee. Quest’anno i Lupi stanno disputando l’Europa League e, dopo lo spareggio vinto col Torino, si sono qualificati ai sedicesimi di finale dove entrano in scena anche le terze classificate dei gironi di Champions.

Mourinho: “Il regolamento delle coppe europee è ingiusto”

Una “retrocessione” che Mourinho ritiene ingiusta per le squadre che dovranno affrontarle: “Per me chi non passa agli ottavi di Champions dovrebbe uscire dall’Europa in maniera definitiva non fare un’altra competizione. Adesso i Wolves dovranno giocare con l’Inter, l’Ajax e altre buone squadre. Secondo me i ragazzi di Nuno possono battere chiunque, perché hanno una mentalità incredibile ma questo regolamento non mi piace”.

Insomma il tecnico portoghese non è stato così tenero nei confronti dell’Inter che, almeno ai sedicesimi, hanno evitato il Wolverhampton perché giocheranno contro il Ludogorets ma non è escluso che l’incrocio si concretizzi nella fasi successive.

Leggi anche – Europa League, sorteggio sedicesimi: Inter-Ludogorets, Roma-Gent. Tutti gli accoppiamenti