Roma, come cambia il mercato con l’arrivo di Friedkin

Roma, come cambia il mercato con l'arrivo di Friedkin
Roma, come cambia il mercato con l’arrivo di Friedkin

La cessione della Roma a Friedkin cambierà faccia alla squadra giallorossa. Ma il buon momento in campionato ed Europa League non richiederà rivoluzioni e mosse accelerate. L’assetto tecnico rimarrà invariato, visto il buon lavoro dell’allenatore Fonseca e il rendimento positivo dei calciatori più importanti. Però qualche riflesso della nuova proprietà ci sarà, a partire dal mercato di gennaio.

Le prime mosse di mercato di Friedkin

Tra i giocatori sotto osservazione c’è il turco Cengiz Under, che forse è la vera delusione di questa stagione, ma anche della scorsa. Se dovesse arrivare un’offerta intorno ai 40 milioni potrebbe partire. L’alternativa può essere Matteo Politano dell’Inter, attaccante in uscita che piace a Fonseca. Un altro possibile partente è Juan Jesus, che non convince a pieno. Si guarda a un difensore centrale, con Cetin che potrebbe partire per giocare con più continuità. Occhio anche ai rinnovi: Friedkin darà il via libera per blindare Nicolò Zaniolo con un nuovo, importante, contratto: l’obiettivo è fare del giovane centrocampista un punto di riferimento anche per il futuro. Ma dovrebbero rinnovare anche altri due giovani preziosi, vale a dire Pellegrini e Cristante. Prolungamento anche per Kolarov, apprezzatissimo da Fonseca, che avrà il contratto allungato di un altro anno.

Leggi anche – Roma, confermata trattativa con Friedkin ma niente accordo: la nota

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *