Icardi-PSG, frenata di Leonardo. Sul riscatto i parigini prendono tempo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:16
Leonardo prende tempo sul futuro di Icardi al PSG
Leonardo prende tempo sul futuro di Icardi al PSG

Non svela l’eventuale problema nè ciò che in futuro il PSG vuole fare con Mauro Icardi, attualmente in prestito dall’Inter. Il direttore generale del Paris Saint-Germian, Leonardo rispondendo ai giornalisti, non si sbilancia, lascia aperta ogni ipotesi sul futuro dell’attaccante argentino che sta vivendo una stagione magica all’ombra della Tour Eiffel, segna a raffica, ha frantumato il record di Ibrahimovic con il Paris, ma evidentemente c’è qualcosa che ancora va sistemato.

Leonardo prende tempo su Icardi: “Non abbiamo fretta, vedremo”

La trattativa tra PSG e Inter è già delineata, prestito fino a giugno con riscatto fissato a 70 milioni di euro. Leonardo ieri sera stuzzicato dai media, rispetto ad altre occasioni dove era stato molto più possibilista, ha invece frenato sull’operazione per acquistare del tutto il cartellino di Maurito. “Abbiamo tempo, l’opzione esiste ed è scritta. Aspettiamo il momento giusto, abbiamo molte altre cose da fare e importanti per ora. Adesso siamo focalizzati sulla finestra di trasferimento di gennaio. Per il resto vedremo”. Parole chiare che non chiudono ma in qualche modo frenano rispetto al recente passato dove il riscatto di Icardi era stato dato tra le priorità. Adesso c’è da gestire la cessione di Cavani, i rinnovi milionari di Mbappè e Neymar, la questione Icardi è l’ultimo dei problemi. E poi c’è sempre in ballo la volontà del giocatore che a Parigi sta bene ma la moglie agente Wanda Nara spinge per farlo tornare in Italia, c’è sempre l’interesse vivo della Juventus.