Inter, Coutinho tra Bayern e Barcellona: occasione in prestito per i nerazzurri

Coutinho non resterà al Bayern Monaco
Coutinho non resterà al Bayern Monaco

Con il calcio giocato momentaneamente ai box, prende vita il mercato. Questo tempo di quarantena inaspettata ha alimentato, non solo in Serie A, possibili intrecci e trattative per la prossima stagione: le voci più recenti portano in Spagna, secondo una serie di indiscrezioni Philippe Coutinho non resterà al Bayern Monaco la prossima stagione. I bavaresi non intendono riscattare il prestito del brasiliano, nemmeno a fronte di un considerevole sconto da parte del Barcellona – che detiene il cartellino del centrocampista offensivo – su quei 110 milioni di prezzo iniziale.

Coutinho non rimarrà al Bayern, anche l’Inter sul brasiliano

Anche l'Inter valuta l'ipotesi Coutinho, ma solo in prestito
Anche l’Inter valuta l’ipotesi Coutinho, ma solo in prestito

Non basta scendere a 90, dunque, Coutinho è destinato a tornare al Camp Nou. L’eventualità di un revival non entusiasma affatto i catalani che vorrebbero piazzarlo altrove: l’ipotesi cessione definitiva, tuttavia, è esclusa onde evitare una minusvalenza a bilancio. Resta attiva la pista del prestito oneroso: il giocatore fa gola a molte squadre, i principali apprezzamenti arrivano dalla Premier League, anche l’Inter fra le pretendenti.

Il fantasista, infatti, piace molto ad Antonio Conte che ha recentemente chiesto a Marotta uno sforzo ulteriore sul mercato in vista del futuro. Uno come Coutinho vorrebbe dire maggiore duttilità e fantasia in mezzo al campo, caratteristiche preponderanti nel gioco di Conte. Il brasiliano potrebbe valutare anche un ritorno in Italia nel suo avvenire professionale.

Leggi anche –> Coronavirus, in Turchia si gioca e Obi Mikel non ci sta: la scelta dell’ex Chelsea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *