Cristiano Ronaldo, nostalgia Real: l’indiscrezione sull’addio alla Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:33
Cristiano Ronaldo può lasciare la Juve per tornare al Real Madrid
Cristiano Ronaldo può lasciare la Juve per tornare al Real Madrid

Cristiano Ronaldo potrebbe lasciare la Juventus per tornare al Real Madrid. Una suggestione che circola da diverso tempo e che spaventa i tifosi bianconeri. Voci, pensieri, nulla di concreto è vero, ma un’indiscrezione di questo calibro riecheggia a lungo e non può rimanere del tutto inascoltata data l’importanza del protagonista.

La bacheca di trofei vinti da CR7 con i Blancos è vastissima: da 4 dei 5 Palloni d’Oro, passando per 4 Champions League e 2 campionati. Questi sono solo alcuni dei riconoscimenti ottenuti dal fuoriclasse portoghese in quella che è diventata la sua seconda casa: il Bernabeu.

Cristiano Ronaldo lascia la Juve per tornare al Real

Il suo addio da Madrid è spesso collegato alla splendida rovesciata che segnò alla Juventus in Champions. Il gesto tecnico ha “festeggiato” i due anni proprio un paio di giorni fa e resta ancora oggi un punto fondamentale nella carriera di Cristiano Ronaldo. Quel gol ha fatto alzare in piedi tutti i tifosi bianconeri allo Stadium, accelerando di fatto la trattativa che l’ha portato proprio a Torino.

Cristiano Ronaldo con la maglia del Real Madrid
Cristiano Ronaldo con la maglia del Real Madrid

Sempre da quella rovesciata parte l’indiscrezione che, come un fulmine a ciel sereno, si è abbattuta sulla Juve. Edu Aguirre, giornalista di “El Chiringuito” (portale di notizie spagnolo) e amico fraterno del campione, celebrando la ricorrenza della rete segnata da CR7, ha dichiarato attraverso un tweet: “Cristiano toccò il cielo e fece la storia, meravigliando il mondo prima di dire addio al suo Madrid per sempre (?). E chiaramente sì, gli manca molto“. 

Un punto interrogativo che apre numerosi scenari, uniti ad una frase finale ad effetto che lascia poco spazio all’interpretazione. Ma Cristiano Ronaldo potrebbe tornare realmente al Real Madrid? “Mai dire mai” potrebbe rispondere qualcuno, ma per portare a termine un’operazione di tale portata, il club spagnolo dovrà investire una cifra molto elevata.

CR7 ha un contratto con la Juventus valido fino al 2022, restano dunque ancora due stagioni, ma in caso di ritorno in Spagna l’avventura potrebbe concludersi prima. Il suo arrivo ha portato enormi benefici al club bianconero, sia in termini di ricavi commerciali, che in quelli di partnership multimilionarie. Allo stesso tempo, però, l’attaccante costerà al club di Andrea Agnelli ancora 58 milioni di euro fino a giugno, come riportato dal Corriere dello Sport, a cui si devono aggiungere i 31 milioni di contratto.

E’ sicuro che Cristiano Ronaldo voglia vincere la Champions League e un altro Pallone d’Oro in maglia bianconera, ma se le Merengues saranno disposte a spendere nuovamente cifre super, non è da escludere che il fuoriclasse si faccia richiamare dall’affetto della sua seconda casa.

Leggi anche -> Juventus, Cristiano Ronaldo consiglia il difensore del futuro bianconero