Kyle Walker nei guai: festino hard in quarantena. Il Manchester City lo punisce

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:35
Kyle Walker, viola la quarantena e organizza un festino
Kyle Walker, viola la quarantena e organizza un festino

Noie in vista per il terzino del Manchester City, Kyle Walker. Il tabloid inglese “The Sun” ha riferito che il giocatore avrebbe infranto la quarantena per organizzare un festino “galante”. Non è la prima volta che il calciatore viene accusato di non rispettare le restrizioni durante l’emergenza Coronavirus. Walker, infatti, è stato sorpreso a fine marzo in un pub CON altri giocatori.

Kyle Walker, è bufera: organizza un festino durante la quarantena

Stando al Sun, il giocatore del City avrebbe invitato a casa propria un amico e due escort. A rivelarlo sarebbe stata proprio una delle due, la 21enne Louise McNamara.

Kyle Walker, possibile multa in arrivo dal Manchester City
Kyle Walker, possibile multa in arrivo dal Manchester City

Un vero e proprio paradosso, tenendo in considerazione che negli scorsi giorni Walker ha registrato un video dove invitava tutti i suoi followers a rimanere a casa durante la quarantena per evitare il propagarsi del Coronavirus.

Il terzino 29enne si è subito scusato pubblicamente per l’accaduto, ma ormai la notizia ha fatto il giro del mondo. Inevitabile un provvedimento disciplinare da parte del Manchester City  previsto per i prossimi giorni. La multa dovrebbe essere molto pesante.

Leggi anche -> Prijovic, l’ex Parma arrestato per violazione quarantena: la condanna