Partizan-Stella Rossa, derby anti Covid: in 25mila sugli spalti – Video

Serbia, tifosi di nuovo allo stadio. Il derby di Belgrado tra Partizan e Stella Rossa si è svolto in presenza di circa 25mila spettatori 

Stella Rossa-Partizan Belgrado, derby a prova di Covid: in 25mila sugli spalti - Video (Getty Images)
Partizan Belgrado-Stella Rossa, derby a prova di Covid: in 25mila sugli spalti – Video (Getty Images)

Uno dei temi più dibattuti del momento è senza dubbio quello legato al ritorno allo stadio dei tifosi. Quando sarà possibile? In Italia -dove il calcio riaprirà i battenti domani con la prima delle due semifinali di Coppa Italia tra Juventus e Milan- per esempio, si prospetta un’attesa ancora lunga. Nei giorni scorsi a Rai Radio 2, Walter Ricciardi, consulente del Ministero della Salute e rappresentante italiano al Consiglio dell’OMS, è stato chiaro: “La riapertura degli stadi è un’ipotesi che si farà nel momento in cui la circolazione del virus sarà ridotta ai minimi termini“.

Leggi anche -> Tifosi allo stadio, la Liga per la riapertura: il premier spagnolo frena

Serbia, derby di Belgrado a porte aperte

Serbia, derby di Belgrado a porte aperte (Getty mages)

La linea della cautela, d’altronde, non sarà adottata solo in Italia, ma anche in Spagna e in Inghilterra che, al pari del nostro Paese, riapriranno i battenti senza spettatori. Si seguirà, dunque, l’esempio della Bundesliga, l’unico, al momento, tra i top cinque campionati europei ad aver ripreso l’attività.

Ma sarà così ovunque? No. Ne è un esempio quanto successo ieri sera in Serbia, dove si è tenuto il 200esimo derby di Belgrado tra Partizan e Stella Rossa in presenza di circa 25mila spettatori. Lo scorso 1 giugno, infatti, dopo aver riscontrato un miglioramento della situazione epidemiologica del Paese, le autorità serbe hanno consentito di svolgere eventi sportivi all’aperto in presenza del pubblico. Le due squadre, dunque, per l’occasione, hanno potuto beneficiare del calore dei propri sostenitori. In realtà quanto successo ieri sera a Belgrado non è stata una novità assoluta. Già sabato scorso, infatti, la Stella Rossa ha avuto modo di festeggiare la conquista del suo terzo titolo consecutivo in presenza di un numero limitato di tifosi.

Leggi anche -> Serie A, stadi aperti ai tifosi: quando potrebbe accadere, le modalità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *