Atalanta-Lazio: Palomino completa la rimonta, biancocelesti a -4 dalla Juve

L’Atalanta vince in rimonta, e si avvicina al terzo posto. Brutta battuta d’arresto per la Lazio che rimane a -4 dalla Juve

Atalanta-Lazio, Palomino completa la rimonta, biancocelesti a -4 dalla Juve (Getty Images)
Atalanta-Lazio, Palomino completa la rimonta, biancocelesti a -4 dalla Juve (Getty Images)

L’Atalanta vince in rimonta. La squadra di Gasperini (stasera in tribuna perché squalificato), supera la Lazio per 3-2 e si avvicina pericolosamente all’Inter. È stata una partita ricca di emozioni. Nel primo tempo a partire forte è stata la Lazio che al 5′ ha subito trovato il gol del vantaggio grazie alla sfortunata autorete di de Roon. Dopo pochi minuti, poi, è arrivato anche il raddoppi con Milinkovic-Savic, bravo a freddare Gollini con un bel destro dalla distanza. L’Atalanta accorcia le distanze al 38′ con Gosens (colpo di testa impeccabile che si insacca all’angolino basso di destra). Nella ripresa, la Lazio accusa la stanchezza e la squadra di Gasepini ne approfitta. Al 66′, la Dea trova  il pareggio con una sassata dalla distanza di Malinovskyi. All’80’, poi, Palomino completa la rimonta sfruttando una disattenzione del due Caicedo-Strakosha.

leggi anche -> Serie A, highlights Atalanta-Lazio: gol e sintesi partita – VIDEO

Atalanta-Lazio 3-2, il racconto del match

Atalanta-Lazio 3-2 (aut. de Roon 5′, Milinkovic-Savic 11′, Gosens 38′, Malinovskyi 66′, Palomino 80′)

90+6′- l’arbitro fischia la fine del match: Atalanta-Lazio 3-2

90+5′- cross di Lukaku sul secondo palo, palla imprecisa

90′- ci saranno 5′ di recupero

90′- occasione Atalanta: Muriel serve Gomez liberissimo sulla sinistra. Il Papu entra in area e con il mancino calcia ad incrociare. Starkosha si supera e respinge

88′- Lazio in avanti: Lukaku si accentar e calcia con il destro. Palla lontanissima dalla porta difesa da Golini

85′- cartellino giallo per Patric: intervento duro su Gomez

83′- reazione Lazio: cross dalla sinistra di Bastos per Caicedo che con il petto prova ad aggiustarla per Immobile. L’attaccante biancoceleste però non intuisce le intenzioni del compagno e non si avventa sul pallone

80′- GOOOL! L’Atalanta passa in vantaggio con Palomio. Sugli sviluppi del corner, il difensore nerazzurro riceve sul secondo palo da Gomez e di testa insacca in rete. Decisiva la disattenzione di Strakosha

79′- che occasione per l’Atalantaa: Muriel calcia a botta sicura da ottima posizione, Acerbi da terra salva tutto

77′- sostituzione anche per l’Atalanta: Ilicic prende il posto di Malinovskyi

76′- triplo cambio per la Lazio: fuori Jony, Luis Alberto e Radu, dentro Lukaku, Bastos e Anderson

75′- Gomez cerca un uno-due con Malinovskyi al limite dell’area, palla intercettata dalla difesa biancoceleste

72′- cartellino giallo per Milinkovic: il serbo è intervenuto in ritardo su Toloi

70′- doppio cambio per l’Atalanta: fuori Gosens e Zapata, dentro Castagne e Muriel

66′- GOOOL! L’Atalanta pareggia con Malinovskyi. Sugli sviluppi di un corner, la palla finisce sui piedi di Malinovskyi che, dai 20 metri, lascia partire un sinistro pazzesco sul quale Strakosha non può nulla

65′- calcio d’angolo per l’Atalanta:

64′- Atalanta in avanti: cross tagliato dalla destra di Hateboer per Gosens, il colpo di testa del laterale tedesco viene murato da Patric

62′- occasione sfumata per la Dea: Milinkovic perde palla sulla trequarti, ne approfitta Hateboer che cerca in area Zapata. Radu fa buona guardia e sventa il pericolo

59′- cambio forzato per la Lazio: Cataldi (infortunato) lascia il posto a Parolo

58′- Cataldi torna in campo: ristabilita la parità numerica

57′- problemi per Cataldi: il giocatore è fermo a terra dolorante. Problemi alla caviglia destra per lui

56′- ammonito anche de Roon; il centrocampista olandese ha commesso fallo su Jony

55′- cambio per la Lazio: fuori Correa, dentro Caicedo

54′- problemi per Milinkovic-Savic: il centrocampista serbo ha un vistoso taglio sotto lo zigomo

52′- cartellino giallo per Toloi

50′- Atalanta pericolosa: sugli sviluppi di un corner, Zapata difende bene palla e appoggia all’indietro per Djmsiti, la conclusone del difensore albanese esce di poco sulla destra

49′- occasione Atalanta: cross dalla sinistra di Gomez, la palla arriva sui piedi di Malinovskyi che di prima calcia con il destro. Dopo la deviazione di un difensore della Lazio la sfera finisce sul fondo

47′- calcio d’angolo per la Dea: l’arbitro fischia fallo in attacco

46′- si riparte

Atalanta-Lazio. La prima frazione di gioco si chiude sul risultato di 1-2 per i biancocelesti. Partita frizzante. In avvio meglio la Lazio che al 5′ trova subito il gol del vantaggio con la sfortunata autorete di de Roon. All’11’ la squadra d Inzaghi raddoppia con un magnifico tiro dalla distanza di Milinkovic-Savic. A questo punto scende in cattedra l’Atalanta che dopo aver sfiorato il gol del 1-2 prima con Gomez e poi con Malinovskyi, al 38′ passa con Gosens.

45′- fine primo tempo: Atalanta-Lazio 1-2

45′- ancora Atalanta: Zapata difende palla e scarica sulla sinistra per l’accorrente Gosens che di prima calcia forte con il sinistro sul primo palo. Strakosha non si lascia sorprendere e blocca in due tempi

43′- Gomez si accentar e lascia partire una conclusione a giro che termina abbondantemente a lato

40′- buon momento dell’Atalanta: Hateboer calcia sull’esterno della rete da buona posizione. Al termine dell’azione l’arbitro ferma il gioco per un precedente fallo

38′- GOOOL! L’Atalanta accorcia le distanze con Gosens. Zapata allarga sulla destra per Hateboer, il laterale olandese serve sul secondo palo Gosens che di testa insacca la palla al’angolino basso di destra

37′- tiro dalla bandierina per l’Atalanta: Lazzari fa buona guardia e libera l’area

35′- Lazio vicina al gol: Correa si sposta la palla sul destro e lascia partire un tiro a giro che Gollini blocca in due tempi

33′- Lazio pericolosa con Immobile: lanciato in porta da un compagno, il centravanti biancoceleste viene anticipato da un ottimo intervento di Gollini. Al termine dell’azione l’assistente segnala il fuorigioco

31′- Atalanta pericolosa: Malinovskyi tenta di superare Strakosha con un sinistro potente dai 25 metri. Il portiere della Lazio si allunga e respinge in corner

29′- ancora Lazio: Lazzari la mette in mezzo per Immobile che, senza pensarci due volte, calcia di prima intenzione con il destro. Palla a lato di un nonnulla

27′- Atalanta vicina al gol: Freuler serve Gomez in area, il Papu si gira con rapidità e calcia a botta sicura. Strakosha si supera e respinge. Nel proseguo la palla finisce sui piedi di Zapata che da due passi non riesce a trovare il tap-in vincente. Palla in corner

26′- occasione Lazio: al termine di un contropiede perfetto, Immobile si libera bene al limite dell’area e lascia partire un destro a giro che esce di un soffio alla sinistra di Gollini

26′- corner per i nerazzurri: palla allontanata dal colpo di testa di Correa

23′- calcio di punizione per l’Atalanta dai 25 metri: il sinistro di Malinovsky sbatte sulla barriera

22′- fallo di mano d Zapata: calcio di punizione per i biancocelesti

19′- calcio di punizione per la Lazio sul’out di destra: il cross di Luis Alberto viene messo fuori dalla difesa nerazzurra

18′- tiro dalla bandierina per l’Atalanta: nessun pericolo per la difesa biancoceleste

16′- Atalanta in avanti: cross dalla destra di Hateboer, sponda per Gomez che di prima calcia con il destro. Palla murata da Cataldi

15′- Malinovsky cerca Gosens sul secondo palo, palla imprecisa. Si riprenderà con una rimessa dal fondo per la Lazio

11′- GOOOL! La Lazio raddoppia con Milinkovic-Savic. Il centrocampista serbo fredda Gollini con un destro potente dai 25 metri impeccabile

9′- Zapata va giù in area di rigore: l’arbitro fischia fallo in attacco

5′- GOOOL! La Lazio passa in vantaggio grazie alla sfortunata autorete di de Roon. Cross dalla sinistra di Lazzari, de Roon arriva prima di tutti, ma con il destro devia involontariamente la palla nella propria porta

5′- che occasione per l’Atalanta: Strakosha sbaglia il rinvio e serve involontariamente Gomez. Il Papu scarica subito in area per Zapata che, a tu per tu con il portiere della Lazio, calcia clamorosamente a lato. Al termine dell’azione, però, il direttore di gara ha fermato tutto per una posizione irregolare del colombiano

4′- fallo di Jony su Hateboer: si riprenderà con una punizione per l’Atalanta

1′- subito Lazio in avanti: disattenzione difensiva dell’Atalanta, ne approfitta Immobile che entra in area e lascia partire un cross basso che non trova nessuno dei suoi compagni

1′- Si parte! Il primo possesso sarà per l’Atalanta

21-45- le squadre osservano un minuto di silenzio in memoria delle vittime del Covid-19

21:42- Atalanta e Lazio fanno il loro ingresso in campo

21:35- Formazione ufficiale Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Malinovskyi, Gomez; Zapata. All. Gritti

21:35- Formazione ufficiale Lazio (3-5-2):Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto, Jony; Correa, Immobile. All. Inzaghi

Al Gewiss Stadium l’Atalanta di Gasperini ospita la Lazio di Simone Inzaghi, per il big match della 27.a giornata di Serie A. Il campo vedrà di fronte due delle squadre che più hanno entusiasmato in questo campionato finora. Chi credeva che, dopo tre mesi di inattività, i bergamaschi potessero subire un calo fisico, si sbagliavano di grosso. A dimostrarlo è stata la prestazione offerta dai nerazzurri domenica scorsa nel recupero della 25.a giornata contro il Sassuolo. 

I ragazzi di Gasperini si sono imposti con un rotondo 4-1, ma il passivo sarebbe potuto essere ancora più pesante se l’arbitro non avesse (giustamente) annullato loro altri due gol. Vincere per consolidare il quarto posto, e sperare ancora nel terzo. Sarà questo l’obiettivo della Dea questa sera. Al momento, infatti, gli uomini di Gasperini occupano la quarta piazza a +6 sulla Roma (impegnata in serata contro la Samp) e a -7 dall’Inter (fermata in serata dal Sassuolo).

Poi c’è la Lazio. A differenza dell’Atalanta, questa, per i biancocelesti sarà la prima partita dopo il lungo stop dovuto all’emergenza coronavirus. Per la Lazio sarà un ‘esordio’ tutt’altro che semplice. I capitoli avrebbero preferito riprendere con un avversario più ‘soft’, ma purtroppo il calendario ha voluto così. Ciò che è certo, è che per continuare a credere nel sogno Scudetto, questa sera, la Lazio avrà a disposizione un solo risultato: la vittoria. Lunedì, la Juventus non ha fallito, conquistando un importante successo su un campo non facile come quello di Bologna. Un risultato, questo, che ha permesso ai bianconeri di allungare sulla Lazio, ora distante 4 punti. Per non perdere il treno, dunque, i biancocelesti dovranno uscire dal Gewiss Stadium con una vittoria. 

Leggi anche -> Atalanta-Lazio, ESCLUSIVO Zauri: “Dea sogno Champions. Inzaghi da scudetto”

Atalanta-Lazio: nerazzurri imbattuti in 5 delle ultime 6 partite

Serie A, le parole di Spadafora sulla ripartenza (Getty Images)
Atalanta-Lazio (Getty Images)

Sarà la sfida numero 104 tra Atalanta e Lazio in Serie A. Il bilancio vede i nerazzurri avanti con 34 vittorie contro el 29 dei biancocelesti (40 le partite terminate in parità). A Bergamo, invece, e due squadre si sono affrontate in 51 occasioni. Anche in questo caso a comandare è la Dea con 21 successi, 22 pareggi e 8 sconfitte.  Questa sera a sfidarsi saranno il primo e il secondo miglior attacco del campionato. Negli ultimi sette confronti, inoltre, le due squadre hanno messo a segno ben 29 gol (una media di 4.1 a partita). Si preannuncia, dunque, una partita spettacolare. L’ultima vittoria della Lazio in terra bergamasca è datata 21 agosto 2016. In quell’occasione, i biancocelesti si imposero con un pirotecnico 4-3, che portava le firme di Immobile, Hoedt, Lomabardi e Cataldi.

Leggi anche -> Atalanta-Lazio, omaggio dei biancocelesti alle vittime da Covid-19: la foto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *