Inter, Sanchez a tutti i costi: il piano di Marotta per trattenerlo

Sanchez si sta prendendo l’Inter, che ora punta a trattenerlo anche per l’Europa League. Marotta sta studiando la mossa giusta, in attesa del riscatto definitivo

Futuro Sanchez, il piano dell'Inter
Futuro Sanchez, il piano dell’Inter (Getty Images)

E’stato ancora una volta il migliore in campo per l’Inter, confermando il suo recente stato di forma brillante. Alexis Sanchez è uno dei protagonisti di questo finale di stagione nerazzurro e il suo futuro al momento resta incerto. Nelle ultime ore il club di Suning si sarebbe convinta al riscatto e nel frattempo sta studiando una strategia per averlo a disposizione anche in Europa League. Nei piani di Marotta, infatti, c’è l’intenzione di includere una clausola con il Manchester United, che verrà pagata nel caso in cui i due club si incontrino nella finale della competizione. Inter e i Reds, infatti, sono nella parte opposta del tabellone e una loro sfida potrebbe andare in scena solo nell’ultimo atto dell’Europa League.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Inter da record, così Conte torna a sognare lo scudetto

Inter, Sanchez può essere l’arma in più di Conte

Inter-Manchester United, il piano della trattativa
Sanchez è l’arma in più di Conte

Alexis Sanchez avrebbe convinto Antonio Conte a puntare su di lui anche in vista della prossima stagione e a dirlo sono i numeri. Nelle ultime gare è stato protagonista di praticamente tutte le azioni offensive dell’Inter, dimostrandosi un’arma in più nello scacchiere del tecnico leccese. Marotta intanto lavora per averlo anche per l’Europa Legaue e sarebbe disposto a pagare una penale al Manchester United pur di godere delle sue prestazioni. Questo, però, è solo un modo per prendere tempo. Sì, perché il cileno ha dimostrato di saper essere decisivo e sembra tornato quello AI tempi dell’Arsenal. Conte se lo tiene stretto, come dichiarato nel post gara contro la Spal: “Questo Sanchez è un’arma in più”.

LEGGI ANCHE >>> Barcellona, i complimenti al Real Madrid: scatenano l’ironia social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *