Parma-Juventus: doppietta Cristiano Ronaldo, Pirlo aggancia l’Inter

Parma-Juventus si conclude con un netto 4-o da parte dei bianconeri, trascinati dalle reti di Kulusevski, Cristiano Ronaldo e Morata 

Termina 4-0 per la Juventus il match contro il Parma valido per la tredicesima giornata di Serie A. I padroni di casa sfiorano il vantaggio al 15′ con Kucka, ma Buffon è bravo a respingere. Meno di 10 minuti dopo è la Juve a passare in vantaggio con Kulusevski, che trova il gol dell’ex con un mancino preciso all’angolo basso alla destra di Sepe. Al 26′ i bianconeri raddoppiano con uno splendido colpo di testa di Cristiano Ronaldo su un gran cross di Morata. Nel finale Bonucci sfiora il tris sugli sviluppi di calcio d’angolo.

Il terzo gol arriva dopo 3 minuti dall’inizio della ripresa con Ronaldo che servito da Ramsey sulla sinistra, il portoghese con un diagonale preciso incrocia e trova la doppietta personale. Il Parma si fa rivedere dalle parti di Buffon sempre con Kucka al 50′, ma il portiere juventino è di nuovo bravo a respingere. Al minuto 74 è Gagliolo ad andare vicino alla rete dei ducali, ma la sua girata aerea termina di poco al lato. Il match si chiude all’86’ con Morata che, dopo due assist, trova il colpo di testa decisivo per il 4-0 finale. Con questo successo netto, Pirlo si porta al secondo posto a 27 punti, gli stessi dell’Inter impegnata domani contro lo Spezia. Il Parma resta momentaneamente al quattordicesimo posto con 12 punti.

Leggi anche -> Serie A, highlights Parma-Juventus: gol e sintesi partita – VIDEO

Parma-Juventus, il racconto della gara

Parma-Juventus 0-4 (Kulusevski 23′, Cristiano Ronaldo 26′, 48′, Morata 86′) 

22:34TERMINA LA PARTITA 

90′ – Buffon allontana di pugno il traversone

90′ – Danilo rischia l’autogol, sarà angolo per il Parma

86′ – GOOOOOOL DELLA JUVENTUS! Cross dalla sinistra per Morata, che di testa trova il poker bianconero

85′ – Kurtic esce per far spazio a Brugman

84′ – Occasione per la Juve! Conclusione dalla distanza di Portanova, ottima risposta di Sepe

82′ – Chiesa entra per Cristiano Ronaldo

80′ – Tiro da fuori di Cyprien, palla alta sopra la traversa

76′ – McKennie e Bonucci lasciano il posto a Portanova e Cuadrado

75′ – Inglese calcia ma trova ancora la risposta di Buffon. L’arbitro a fine azione segnala il fuorigioco

74′ – Chance per il Parma! Hernani crossa con potenza sul secondo palo, Gagliolo trova la deviazione e il pallone esce di pochissimo

73′ – Morata non riesce a trovare il gol per questione di centimetri, l’attaccante spagnolo era però in fuorigioco

72′ – Gestione palla della Juventus, che controlla il ritmo della gara

68′ – Bernardeschi prende il posto di Ramsey

65′ – Tiro da fuori area di Hernani, palla larga

64′ – Bruno Alves ci prova dalla distanza e Buffon blocca in due tempi

62′ – Conclusione larga di Bentancur che non trova di pochi centimetri il gol

62′ – Ronaldo scarica al centro per Morata, che sbaglia l’impatto con il pallone

61′ – Triplo cambio nel Parma: Iacoponi, Kucka e Cornelius lasciano il campo per Busi e Cyprien e Inglese

58′ – Colpo di testa di Cristiano Ronaldo, pallone che esce di poco al lato

58′ – Ancora angolo per i bianconeri

57′ – Juve in totale controllo del match, il Parma è schiacciato da diversi minuti nella propria metà campo

55′ – Sepe salva su McKennie e De Ligt insacca sulla ribattuta, ma il pallone crossato è uscito prima ancora di arrivare in area

54′ – Battuta corta del corner, Bonucci arriva alla conclusione e conquista il terzo corner di fila

53′ – Allontanato il traversone dalla sinistra, ma dopo una lunga manovra bianconera sarà ancora calcio d’angolo

52′ – Sohm devia un cross di Alex Sandro dopo un’ottima iniziativa personale, sarà angolo

50′ – Chance Parma! Bell’azione dei padroni di casa che porta alla conclusione di Kucka, ancora Buffon bravo a salvare

48′ – GOOOOOOOOL DELLA JUVENTUS! Bentancur ruba palla e serve Ramsey, che scarica a sinistra per Cristiano Ronaldo, il portoghese incrocia sul secondo palo trovando la doppietta personale

46′ – Karamoh prende il posto di Gervinho

46′ – Il Parma batte il calcio d’inizio del secondo tempo

21:47 – INIZIA LA RIPRESA 

Si concluse 2-0 per la Juventus la prima frazione della sfida contro il Parma. Sono proprio i padroni di casa a rendersi pericolosi per primi, con una conclusione di Kucka al 15′, respinta da un ottimo intervento di Buffon. Meno di 10 minuti più tardi, però, è la Juve ad andare avanti: Alex Sandro serve un traversone basso in area che trova il grande ex Kulusevski, bravo a battere Sepe con un tiro preciso. Al 26′ i bianconeri raddoppiano con Cristiano Ronaldo, che di testa trasforma in rete uno splendido cross di Morata. Nel finale, dagli sviluppi di calcio d’angolo, Bonucci sfiora il tris calciando a pochissimi centimetri dal secondo palo.

21:31 TERMINA IL PRIMO TEMPO 

45′ – Occasione per la Juventus! Sponda di McKennie che trova Bonucci. Il capitano bianconero a due passi dalla porta calcia fuori

45′ – Iacoponi anticipa Morata, ancora corner per la Juve

43′ – Colpo di testa di Alex Sandro che termina alto sopra la traversa

40′ – Battuta corta del corner, Danilo commette fallo e riceve il cartellino giallo

39′ – Morata murato al momento della conclusione, sarà angolo

39′ – Contatto in area di rigore del Parma, per l’arbitro si può proseguire

35′ – Gagliolo anticipa De Ligt su uno splendido cross di Ronaldo

34′ – Iacoponi colpisce Alex Sandro, punizione dalla sinistra per la Juve

32′ – Conclusione dalla distanza di Iacoponi sugli sviluppi del corner, Buffon blocca senza problemi

31′ – Corner per il Parma

29′ – Destro a giro di prima da parte di Cristiano Ronaldo, che termina largo di pochi metri

26′ – GOOOOOOL DELLA JUVENTUS! Morata dalla destra serve uno splendido cross per Cristiano Ronaldo, che stacca altissimo e di testa trova il raddoppio

26′ – Gira palla la Juve che appare in controllo della gara in questa fase

23′ – GOOOOOOOL DELLA JUVENTUS! Cross basso di Alex Sandro che attraversa tutta l’area e trova Kulusevski. Il grande ex calcia e trova l’angolino alla destra di Sepe

20′ – Chance per la Juventus! Bentancur ruba palla a Sohm e si accentra, ma la sua conclusione termina centralmente tra le braccia di Sepe. Il centrocampista bianconero avrebbe potuto fare meglio

17′ – Sponda di Morata per Ramsey, che di tacco prova a servire Ronaldo, ma spreca una chance potenzialmente pericolosa

15′ – Occasione Parma! Splendido contropiede dei padroni di casa, che porta alla conclusione di Kucka, bravissimo Buffon a salvare con le gambe

12′ – Grande palla di McKennie per Ramsey, che non riesce a calciare al volo in allungo

9′ – Gestisce il possesso la Juve, che controlla il ritmo in avvio

6′ – Hernani calcia dalla distanza, ma il pallone termina al lato di diversi metri

4′ – Conclusione di De Ligt sugli sviluppi del corner, blocca Sepe

4′ – Ramsey conquista un calcio d’angolo dopo una grande giocata di CR7

3′ – Morata calcia incrociando sul secondo palo, ma l’attaccante spagnolo è in fuorigioco

2′ – Cristiano Ronaldo perde palla, Hernani riparte in contropiede e serve un cross basso insidioso dove non arriva Cornelius

1′ – La Juve dà inizio al match

20:46 – INIZIA LA PARTITA 

20:43 – I giocatori entrano in campo

20:37 – Il Chief Football Manager della Juventus, Fabio Paratici ha parlato ai microfoni di DAZN prima della gara: “Le nostre prestazioni sono in crescita e miglioriamo. Con l’Atalanta c’è il rammarico di non essere riusciti a vincerla. Per i punti si vedranno alla fine. Un vice Morata? Noi non giochiamo solo per i due attaccanti, quindi la lucidità deve essere di tutti. Abbiamo una rosa competitiva e l’abbiamo dimostrato, quindi siamo tranquilli. Dybala non ha niente di grave che però l’ha messo nelle condizioni di non venire qui a Parma. Il presidente è stato chiarissimo, poi ripeto, ogni giorno di tutto l’anno esistono voci di mercato. Siamo abituati”. 

20:00 – FORMAZIONE UFFICIALE PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Osorio, Bruno Alves; Gagliolo, Kucka, Hernani, Kurtic; Shom, Cornelius, Gervinho.

20:00 – FORMAZIONE UFFICIALE JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Kulusevski, Bentancur, McKennie, Ramsey; Morata, Cristiano Ronaldo.

Come arrivano Parma e Juventus alla gara

Al Tardini il Parma quattordicesimo in classifica ospita la Juventus in cerca di punti. Gli emiliani sono reduci da 3 pareggi consecutivi con Benevento, Milan e Cagliari e non perdono dallo scorso 22 novembre contro la Roma. Dopo un avvio di stagione complicato, la squadra di Liverani ha iniziato ad ingranare, conquistando 12 punti in altrettante gare, riuscendo a perdere solamente una delle ultime 10 partite giocate.

Dall’altra parte c’è una Juve che sembra affetta da “pareggite”, avendo incontrato il segno “x” per ben 6 volte dall’inizio del campionato. I ragazzi allenati da Andrea Pirlo non hanno ancora perso in Serie A, ma si ritrovano al terzo posto con 24 punti, gli stessi della Roma, ad una lunghezza di distanza da Napoli e Sassuolo, quinti e sesti, e 4 punti più in basso rispetto al Milan capolista. I bianconeri sono reduci da un ennesimo pareggio, in casa contro l’Atalanta, e la trasferta odierna non permetterà ulteriori passi falsi, come già successo con alcuni club medio-piccoli in questa stagione.

Potrebbe interessarti anche: Juventus, Buffon e il retroscena amaro: “Qui non sarebbe mai successo”

Parma-Juventus, i precedenti dell’incontro

I precedenti tra Parma e Juventus (Getty Images)
I precedenti tra Parma e Juventus (Getty Images)

Sono 51 le sfide giocate in Serie A tra queste due formazioni e i precedenti sorridono ai bianconeri che hanno vinto 24 partite, contro le 10 vittorie dei ducali e i 17 pareggi. L’ultima sfida tra Juve e Parma risale al 19 gennaio scorso, con la squadra allora allenata da Sarri che vinse 2-1 grazie ad una doppietta di Cristiano Ronaldo che rese vano il gol di Cornelius. Al Tardini, l’ultimo successo bianconero è dell’agosto dello stesso anno, con un gol di Chiellini alla prima giornata. Il Parma non batte la Juventus dall’aprile del 2015, proprio in casa, in un 1-0 firmato José Mauri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *