Milan, 20 rigori da inizio della scorsa stagione: il primato a un’altra italiana

Il Milan ha ricevuto 20 calci di rigore dall’inizio della scorsa stagione: nei maggiori 5 campionati europei ne ha calciati di più solamente la Lazio nello stesso periodo 22.

Quello contro il Torino e realizzato da Franck Kessie è il rigore numero 20 dall’inizio della scorsa stagione. Di questi con quello di stasera sono ben 12 solo da inizio della stagione 2020/21. Il primato del Milan nel campionato italiano però non è solo frutto dei penalty ottenuti ma certamente costituiscono un grande vantaggio. Gli uomini di Stefano Pioli hanno dimostrato di avere una ottima base di gioco, individualità importanti, altrimenti in vetta alla Serie A per così tanto tempo non ci sarebbero stati solo con i rigori. Nella statistica di Opta si legge chiaro come i rossoneri nei maggiori cinque campionati d’Europa siano secondi solo alla Lazio di Simone Inzaghi che ha beneficiato di 22 tiri dal dischetto. 

LEGGI ANCHE >> Moviola Milan-Torino: VAR protagonista, l’analisi degli episodi – Foto

Milan, 20 rigori da inizio della scorsa stagione: in Europa secondo solo alla Lazio

 Milan, 20 rigori da inizio della scorsa stagione: in Europa secondo solo alla Lazio
Milan, 20 rigori da inizio della scorsa stagione: in Europa secondo solo alla Lazio

Prima della sconfitta contro la Juventus i numeri del Milan erano stati impressionanti: ko dopo dieci mesi di imbattibilità e ventisette risultati utili consecutivi. Per questo motivo i rossoneri hanno dimostrato sul campo che la cifra tecnica è straordinaria al di là dei rigori ottenuti, ma che certamente hanno avuto un grande peso. Ma non è tutto. Nei suoi dati Opta offe anche un altro spunto di riflessione, ovvero che i rossoneri hanno segnato almeno due reti in 16 partite in questo campionato: nella storia della Serie A, a girone unico nessuna squadra ha realizzato 2 gol in più gare in un girone di andata (16 anche per l’Inter nel 1949/50 e nel 1950/51).

In tutto questo va considerato l’apporto di Zlatan Ibrahimovic fondamentale per i numeri del Diavolo, contro il Torino al minuto 84 è tornato in campo, era fuori per infortunio dal 22 novembre. Solo in questa stagione in sette partite giocate ha messo a segno 10 reti, di queste due su calcio di rigore. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *