Berlusconi, tranquillizza dopo il ricovero in ospedale a Monaco: “Sto bene”

Silvio Berlusconi, apprensione in giornata per il presidente del Monza. L’ex Premier è stato ricoverato all’Ospedale di Monaco, reparto di cardiologia. La nota del leader di Forza Italia sulle sue condizioni 

Un ricovero programmato a quanto sembrerebbe ma che tiene in ansia, Silvio Berlusconi, avrebbe dovuto fare degli esami di routine e per questo motivo è stato necessario il ricovero nell’Ospedale del Principato. Dal suo staff ancora nessuna nota ufficiale, per il leader di Forza Italia nessun problema grave, fonti vicine all’ex Cavaliere riferiscono che tornerà a casa entro pochi giorni. Berlusconi era in provincia di Nizza dove ha trascorso l’ultimo periodo.

LEGGI ANCHE >> Galliani sconfessa Report: “Milan di Elliott, vogliono colpire Berlusconi”

Berlusconi, ricovero in ospedale a Monaco: parla Zangrillo

Berlusconi, tranquillizza dopo il ricovero in ospedale a Monaco: "Sto bene"
Berlusconi, tranquillizza dopo il ricovero in ospedale a Monaco: “Sto bene”

Un problema che non desta preoccupazione ma il ricovero era necessario come forma di massima cautela, specie se il paziente è Silvio Berlusconi, e sopratutto dopo l’ultimo ricovero di novembre al San Raffaele di Milano. Lo spiega il medico personale del presidente del Monza, Alberto Zangrillo che all’ANSA dice: “”Si è trattato di un problema cardiaco aritmologico. Lunedì sono andato d’urgenza dove risiede temporaneamente il presidente, nel Sud della Francia, per un aggravamento. Ho imposto il ricovero ospedaliero a Monaco perché non ho ritenuto prudente non affrontare il trasporto in Italia”.   

Udienza Ruby ter

Oggi era anche il giorno della sentenza di un ramo del processo a Siena Ruby ter. E’ stato rinviato tutto al prossimo 8 aprile. Il presidente del tribunale senese ha accettato la richiesta dei legali di Berlusconi sul legittimo impedimento. Sono stati presentati documenti medici per spiegare e giustificare l’assenza del patron del Monza dall’udienza di oggi. Nel procedimento Berlusconi vuole rilasciare dichiarazioni spontanee che ha scritto e consegnato ai magistrati. Quando anche la situazione della pandemia lo consentirà i legali del leader di Forza Italia hanno fatto sapere che il loro assistito sarà presente in aula.

La nota di Berlusconi: “Sto bene”

Poco dopo le ore 18.00 lo staff di Forza Italia ha diramato la nota con le parole del presidente Berlusconi che rassicura sulle sue condizioni. “Ringrazio i molti che in queste ore mi stanno facendo pervenire messaggi di affetto. Ancora una volta sono grato ai tanti amici, sostenitori ed anche avversari politici che hanno avuto la cortesia di esprimermi la loro attenzione e il loro sostegno. Desidero tranquillizzare tutti: sono in buone condizioni di salute, il mio ricovero si è reso necessario solo per alcuni accertamenti poco più che di routine impostomi dalla prudenza dei miei medici curanti. La mia attività prosegue normalmente, in costante contatto con i miei collaboratori e i protagonisti della vita pubblica, in questo momento così difficile per il paese. Non sono preoccupato per le mie condizioni, mi preoccupo per quelle di tanti italiani vittime del Covid e di altre malattie e di tanti altri italiani che subiscono le conseguenze di una crisi gravissima. Mi preoccupo anche, di conseguenza, per il rischio che la crisi politica che si è aperta aggravi la paralisi decisionale del Paese in un momento così difficile. Qualunque sia la soluzione, è necessario attuarla al più presto, senza perdere neppure un giorno nei tatticismi della politica di palazzo. Un saluto e un ringraziamento cordiale a tutti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *