Serie A, highlights Genoa-Cagliari: gol e sintesi partita | VIDEO

Genoa-Cagliari la decide Mattia Destro per il Grifone. L’ex Roma segna al 10′ in una buona combinazione con l’altro ex giallorosso Strootman. Sconfitta di misura che pesa per i sardi.

Genoa-Cagliari highlights (Getty Images)
Genoa-Cagliari highlights (Getty Images)

Genoa-Cagliari, la sfida del pomeriggio infiamma Marassi. Punti pesanti in palio fra la quintultima e la quartultima della classe. Il Grifone sembra essere leggermente rinfrancato dopo l’approdo di Ballardini. Se l’allenatore l’ambiente ligure lo conosce bene, Di Francesco a Cagliari invece sta vivendo la sua prima esperienza in terra sarda. Crisi di risultati per gli ospiti che cercheranno una prestazione per favorire il riscatto non solo in classifica. Tante suggestioni animano questo match, ma a sbloccare la partita è l’ex Roma Mattia Destro che trova un gol importante al 10′ sull’assist di un altro ex giallorosso: Kevin Strootman che combina bene al limite dell’area con Shomurodov.

L’attaccante, completamente smarcato in area, infila il pallone in rete senza esitazione. 1-0 a Genova, ma il Cagliari reagisce con Nainggolan e Nandez. I sardi creano molto ma concretizzano poco: il Ninja impensierisce Perin dalla distanza al 36′. Attento l’ex Juventus che protegge il vantaggio dei padroni di casa. All’intervallo decide il gol di Destro in apertura di frazione, ma la gara è viva e – a tratti – imprevedibile.

Per vedere in anteprima gli highlights di Genoa-Cagliari – CLICCA QUI

Genoa-Cagliari: i momenti salienti del match

Genoa-Cagliari sintesi (Getty Images)
Genoa-Cagliari sintesi (Getty Images)

Il secondo tempo a Marassi riparte con il Grifone in vantaggio sulla squadra di Di Francesco. Il Cagliari insegue, ma non molla. Simeone pericoloso di testa al 47′, Perin non impensierito: palla che era finita fuori sul cross di Lykogiannis. Al 48′, invece, reazione Genoa: buona l’intesa fra Destro e Shomurodov. L’uzbeko scatta e conclude in posizione regolare. Cragno controlla la sfera. Al 65′ Nainggolan impensierisce la difesa del Genoa con una buona girata, Masiello salva tutto grazie a un intervento provvidenziale: spaccata risolutrice per l’ex Atalanta. Ballardini cambia le carte in tavola nell’ultima parte di gara. Fuori Destro e Strootman, dentro Pandev e Behrami. Il Grifone prova a gestirla, determinate scelte sono più contenitive per conservare il vantaggio.

Il Cagliari fraseggia bene sull’asse Nainggolan-Nandez, Perin chiama la difesa per evitare svarioni. I sardi, però, tessono la manovra al meglio. Padroni di casa che tengono botta per poi ripartire a spron battuto, la gara è ancora in bilico: solo un gol separa le due squadre, ma il tasso di agonismo in campo resta elevato. Accelerazioni reciproche danno l’impressione che la gara possa cambiare da un momento all’altro.

Negli ultimi istanti di gara il Genoa va vicino più volte al 2-0 con Shomurodov, Zajc e Zappacosta. Opportunità di contropiede nell’ultimo quarto d’ora di gara, il Cagliari accusa dopo alcuni momenti di ripartenza. Il risultato, però, non cambia: a Marassi la decide Destro in apertura, menzione a parte per Perin. Il portiere è stato determinante in diverse occasioni tenendo il Grifone in gara. Tre punti importanti, Di Francesco esce a mani vuote. Il Cagliari, comunque, non si è mai arreso credendo in una pariglia che, però, non è arrivata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *