Brasile, cortocircuito allo stadio Fortaleza: diversi danni e feriti

Incendio importante nello stadio Castelao di Fortaleza, che ha ospitato diverse gare dei Mondiali del 2014 in Brasile. Al momento figurano diversi danni a cose e persone, come dichiarato dai vigili del fuoco sul posto

Stadio Fortaleza
Stadio Fortaleza incendio

Brutta vicenda accaduta in Brasile, a Fortaleza. Nello stadio Castelao Arena, che è stato teatro di 6 partite della Coppa del Mondo del 2014, è scoppiato un incendio che ha causato gravi danni. Le cause esatte sono ancora sotto indagini, ma dalle prime ricostruzioni sembra che a provocarlo sia stato un contro circuito nell’area di trasmissione.

I vigili del fuoco sono prontamente intervenuti nell’impianto sportivo e al momento le persone rimaste ferite sarebbero diverse. Lo stadio è situato nella parte nord-est della città brasiliana e in passato ha ospitato anche gare della Confederations Cup del 2013 e dei Giochi Olimpici estivi del 2016. I club che giocano nello stadio sono il Ceará Sporting Club e il Fortaleza Esporte Clube.

Leggi anche – LIVE Sampdoria-Juventus diretta risultato tempo reale: Ronaldo poco preciso in avvio

Brasile, lo stadio Fortaleza teatro di vari big match

Brasile Fortaleza
Brasile Fortaleza Mondiali 2014

L’Estádio Governador Plácido Castelopiù comune come Castelao Arena, è stato ricostruito nel 2001. La prima gara nel nuovo impianto è stata disputata il 23 marzo del 2002, con la vittoria del Brasile sulla Jugoslavia per 1 a 0. La struttura è stata ulteriormente modernizzata in occasione dei Mondiali del 2014, arrivando ad ospitare oltre 67mila persone.

In quel torneo sono state giocate 6 gare, tra cui la vittoria dei verdeoro contro la Colombia nei quarti di finale per 2 a 1. Le immagini televisive hanno mostrato ora il recente incendio nell’impianto, provocando una colonna di fumo nero importante. Nelle prossime ore le indagini forniranno ulteriori approfondimenti, poiché al momento il numero esatto dei feriti non è ben chiaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *