Barcellona, splendida iniziativa al Camp Nou: l’idea contro il Covid

Il Barcellona starebbe valutando di mettere a disposizione il Camp Nou per una splendida iniziativa contro il Covid-19 

Camp Nou Barcellona Covid
Camp Nou Barcellona Covid

La pandemia da Coronavirus continua a fare danni in tutto il mondo, con centinaia di morti al giorno. Per fronteggiare un’emergenza ancora lontana dalla sua conclusione, il Barcellona ha deciso di aderire ad una splendida iniziativa nata negli Stati Uniti, rendendo disponibile il Camp Nou. Oltre oceano, infatti, lo Yankee Stadium di New York è stato trasformato in un centro per le vaccinazioni contro il Covid-19.

Stando a quanto riferito nel programma Onze di Esport3, anche in Spagna si starebbe valutando quest’ipotesi. Il Dipartimento della Salute della Generalitat avrebbe iniziato a preparare un piano logistico per trasformare lo stadio del Barcellona in un punto di raccoglimento per effettuare vaccini. La società blaugrana ha chiaramente ben accolto l’iniziativa, ma prima del via libera bisognerà stabilire chi tra Joan Laporta, Victor Font e Toni Freixa sarà il nuovo presidente della squadra.

Leggi anche -> Messi via dal Barcellona, perché può essere un affare

Barcellona, Camp Nou centro per vaccinazioni: i dettagli

Camp Nou vaccinazione Covid
Camp Nou vaccinazione Covid

Una volta stabilito il prossimo patron Azulgrana, si potrà procedere con le operazioni necessarie per effettuare i vaccini. Lo stadio presenta i requisiti necessari per riuscire a mettere in pratica la proposta. Non solo, il Camp Nou, infatti, assumerà anche un valore simbolico. L’idea è quella di sfruttare l’impianto per convincere la popolazione a vaccinarsi, proprio per via della sua storia ed importanza.

Josep Maria Argimon, segretario della sanità pubblica della Catalogna, ha recentemente dichiarato: “Abbiamo avuto un primo contatto con il Barcellona. Ci interessano spazi come quello del Camp Nou o della Sagrada Familia. Un’iniziativa, dunque, che potrebbe presto concretizzarsi. Un buon esempio che potrebbero seguire anche alcuni club italiani, magari quelli con il maggior blasone come Juventus, Inter e Milan, per sensibilizzare la popolazione in merito al vaccino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *