Boateng, tragedia per il difensore: trovata morta la sua ex fidanzata

Jerome Boateng è stato colpito da un tremendo lutto: la sua ex ragazza di appena 25 anni è stata trovata morta nel suo appartamento a Berlino

Boateng morte ex fidanzata
Boateng morte ex fidanzata

Tragica notizia per Jerome Boateng, scosso dalla morte della sua ex fidanzata. Kasia Lendhart, questo il nome della modella 25enne, è stata trovata senza vita nel suo appartamento a Berlino dalla Polizia. I due si erano lasciati lo scorso 2 febbraio, appena 8 giorni fa, e lo stesso difensore del Bayern Monaco aveva dato l’annuncio su Instagram.

“Come è noto, ho concluso la mia relazione con Kasia Lenhardt. E’ deplorevole, ma per me e la mia famiglia è l’unica cosa giusta. D’ora in poi andremo in due strade separate”. Il messaggio proseguiva: “Ho dovuto fare questo passo e tracciare una linea precisa. Chiedo scusa a coloro che ho ferito. Sono deluso anche io da me stesso”. Infine si concludeva:Un uomo deve assumersi le sue responsabilità e agire per la sua famiglia, come sto facendo ora. Auguro il meglio a Kasia”.

Leggi anche -> Morte Davide Astori, nuovi riscontri sulle cause: il responso dei periti

Jerome Boateng, morta l’ex fidanzata: i dettagli

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da KASIA (@kasia_lenhardt)

“Ora è dove si stabilisce il limite. Basta”. Queste le ultime parole utilizzate da Kasia in un post su Instagram pubblicato lo scorso 3 febbraio, il giorno dopo la rottura con Boateng. Una frase che lascia ampio margine ad ogni interpretazione, ma che difficilmente avrà una risposta nell’immediato. Ciò che è certo, è che questo sarà per sempre l’ultima testimonianza pubblica della giovane Lenhardt.

A confermare la notizia è stata la collega modella Sara Kulka, che su Instagram ha pubblicato un post straziante: “Riposa in pace. Tu persona meravigliosa, mi manchi e mi sarebbe piaciuto dirti addio. Spero che tu possa trovare la tua pace ora e spero che la verità venga fuori adesso, so quanto avresti voluto che fosse così. Non ti dimenticherò mai, non conosco nessuno che possa ridere come te. Condoglianze alla famiglia”. Restano dunque numerosi dubbi e ombre intorno alla morte della giovane Kasia, le cui cause del decesso dovranno essere confermate nei prossimi giorni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sara Kulka (@sarakulka_)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *