Milan, rinnovo in bilico per Donnarumma: Raiola spaventa i tifosi rossoneri

Mino Raiola ha aggiornato pubblicamente la situazione di Gigio Donnarumma, in scadenza di contratto e ancora senza rinnovo: le sue dichiarazioni.

Milan Raiola Donnarumma
Milan Raiola Donnarumma

I tifosi del Milan iniziano a preoccuparsi del futuro di Gianluigi Donnarumma che non ha ancora rinnovato il suo contratto. A pochi mesi dalla scadenza dell’accordo, la società rossonera sta ancora trattando per trovare un’intesa economica. Secondo le ultime indiscrezioni c’è distanza sull’ingaggio e la durata del possibile prolungamento come fatto capire in parte dallo stesso Mino Raiola.

Il noto agente del portiere rossonero, intercettato all’uscita di un noto hotel di Milano, è tornato a parlare pubblicamente di questo argomento e non si è voluto sbilanciare: “Gigio deve essere lasciato tranquillo, sta facendo cose molto importanti per il Milan e la sua carriera. Il resto si porta avanti dietro le quinte, senza di voi e senza che nessuno sappi niente o ne parli. E sarà così per sempre”.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE —> Donnarumma, pessimismo sul rinnovo: la nuova richiesta di Raiola

Donnarumma, Raiola sul rinnovo: “Lasciatelo in pace, su Ibrahimovic…”

Milan Donnarumma Raiola
Donnarumma (Getty Images)

Il rinnovo di Donnarumma rimane in bilico come quello di Zlatan Ibrahimovic, citato dallo stesso Raiola in un altro intervento: “Non mi stupisce nulla del suo rendimento. Ho detto che Zlatan era l’unica salvezza per il Milan e così è stato. Non so quali siano i suoi programmi, ma è un calciatore che vuole migliorare ogni giorno e serviva alla squadra per tornare ad alti livelli. Sono contento per lui, per la società e per i tifosi”.

Infine il procuratore ha concesso un’ultima risposta sui misteriosi gesti di Ibra, durante l’esultanza contro il Crotone: “Lo dovete chiedere a lui, sono marchi registrati con il brevetto. Sanremo? E’ sempre stato così, qualcuno se ne sta accorgendo soltanto adesso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *