Serie A, highlights Verona-Parma: gol e sintesi partita | VIDEO

Verona-Parma, partita dal gran ritmo al Bentegodi, se l’aggiudicano gli scaligeri per 2-1. Decisivo Barak nella rimonta che ha risposto al gol iniziale di Kucka dopo l’autorete di Grassi.

Verona-Parma highlights (Getty Images)
Verona-Parma highlights (Getty Images)

La 22esima giornata di Serie A si chiude con il posticipo del lunedì fra Verona e Parma, la gara del Bnetegodi vede gli scaligeri senza Zaccagni e Faraoni assenti per squalifica. In attacco spazio a Lasagna e Colley. I Ducali, invece, si presentano con Karamoh nel tridente assieme a Cornelius e Gervinho. La gara la sblocca Kucka dopo soli otto minuti su calcio di rigore: penality assegnato dal VAR dopo un fallo di Silvestri su Karamoh, trasforma l’ex Genoa dagli undici metri e Parma in vantaggio.

Situazione favorevole, però, che dura relativamente poco perché i padroni di casa pareggiano grazie all’autorete di Grassi che aveva provato a salvare sul tiro di Dimarco. Al 13′ tutto nuovamente in equilibrio al Bentegodi, partita che chiude la prima frazione su questo risultato dopo un buon ritmo partita. Pariglia raggiunta dagli scaligeri prima dell’intervallo. Prima D’Aversa, poi Juric hanno scosso le rispettive compagini.

Per vedere gli highlights di Verona-Parma – CLICCA QUI

Verona-Parma: i momenti salienti del match

Verona-Parma sintesi (Getty Images)
Verona-Parma sintesi (Getty Images)

Il secondo tempo di Verona-Parma riparte dall’1-1 con l’infortunio iniziale di Colley che viene sostituito da Bessa. Il calciatore esce dal campo sulle proprie gambe. Sul piano del gioco si registra il colpo di testa di Cornelius al 55′ che sfrutta il cross di Gagliolo sulla sinistra: palla verso la porta, stacco di testa che termina di poco alto sopra la traversa. Al 61′ reagisce il Verona con Barak pericoloso sulla destra, tentativo di cross arginato in corner. Sempre lui determinante per gli scaligeri segna la rete che ribalta la partita al 61′: sul corner di Dimarco anticipa bene di testa e non perdona. Sepe battuto.

Nel quarto d’ora finale il Parma fa fatica a rittrovare equilibrio dopo aver subìto la rimonta. Pericoloso Lasagna sui 30 metri. Conte lo chiude poco prima dell’ingresso in area. Scaligeri pericolosi nelle ultime battute, venuti fuori dopo il 2-1 raggiunto. Gol che li ha galvanizzati e gli ha permesso di raggiungere tre punti importanti. Juric esulta, D’Aversa si arrende. Risultato che pesa, Ducali fermi al penultimo posto in classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *