Premier League, calciatore dipendente da droga ricreativa: la rivelazione

Un calciatore di Premier League, secondo le clamorose indiscrezioni del Sun, sarebbe un abituale consumatore di una droga ricreativa: la vicenda.

Premier League
Premier League

La vita privata dei calciatori è sempre meno riservata e soprattutto in Inghilterra si discute molto suoi loro comportamenti fuori dal campo. In particolare il “Sun” ha rivelato un’oscura abitudine di un calciatore famoso di Premier League, protagonista di alcuni party illegali e consumatore di droghe ricreative. Nel clamoroso racconto rimane misteriosa la sua identità, ma i dettagli della vicenda sono spiegati nel minimo dettaglio.

Ti potrebbe anche interessare -> Mbappé in Premier, dall’Inghilterra: Liverpool favorito sul Real Madrid

Premier League, l’oscura abitudine di un calciatore sconvolge il calcio inglese

Premier League
Stadio

L’episodio, come segnalato da un testimone al tabloid inglese, risale all’inizio del mese di febbraio quando il calciatore in questione avrebbe partecipato a una festa. Durante il mega party, l’individuo avrebbe mescolato delle pillole di sonnifero con dell’alcol. Una pratica sempre più comune in Inghilterra che rilascia un piacevole effetto tranquillizzante, ma ovviamente è illegale. La stella del calcio inglese avrebbe confidato agli amici la sua dipendenza da questa pratica.

Un’abitudine che potrebbe mettere a rischio la sua carriera, anche se non ci sarebbe pericolo di essere scoperti dai test antidroga standard di Premier League. Lo Zopiclone, secondo le leggi del Regno Unito, è un farmaco controllato di classe C che può essere prescritto per curare i casi gravi di insonnia. Di solito il suo utilizzo non supera le due-quattro settimane ma il giocatore avrebbe facilmente accesso a questo prodotto sul mercato nero. La notizia sta sconvolgendo il calcio inglese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *