Diletta Leotta è scomparsa, partono le indagini: il VIDEO esilarante

Un inviato speciale per indagare sulla scomparsa di Diletta Leotta. La trovata per pubblicizzare la partecipazione della giornalista-showgirl alla serie su Amazon Prime.

diletta leotta
Diletta Leotta protagonista di Celebrity Hunted (Getty Images)

Diletta Leotta è scomparsa, il suo profilo Instagram non condivide contenuti da ben 3 ore. Con questa frase inizia l’indagine di un inviato speciale sulle tracce della giornalista showgirl catanese. Si tratta dell’attore comico Maccio Capatonda, che insieme a Prime Video, la piattaforma multimediale di Amazon, pubblicizza la nuova edizione di Celebrity Hunted.

Il gioco reality di Amazon vede tra i suoi protagonisti la famosissima Diletta, protagonista dello spot condiviso sul canale Instagram ufficiale del colosso americano. Lo staff di Celebrity Hunted 2 ha già registrato le puntate della serie, e da alcuni giorni sono disponibili sulla piattaforma. Diletta infatti è attualmente in Turchia, a far visita a persone e luoghi cari del compagno Can Yaman.

Leggi anche -> Angela Nasti fa infuriare Bonifazi: cos’è successo alla coppia – FOTO

Diletta Leotta su Celebrity Hunted 2

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Prime Video Italia (@primevideoit)

Amazon ha scelto Diletta Leotta come protagonista per il nuovo spot di Celebrity Hunted 2. Un inviato speciale interpretato dall’attore comico Marcello Macchia, in arte Maccio Capatonda, è sulle tracce della giornalista catanese, dopo un periodo di inattività sui social network. Lo scopo del reality game è infatti quello di fuggire ad un gruppo di investigatori facendo perdere le proprie tracce per diversi giorni, sino a raggiungere una località segreta.

Il format di Amazon Video ha riscosso un notevole successo, ed è ormai giunto alla seconda edizione. Tra i concorrenti della prima c’era un altro volto noto agli appassionati di calcio: il capitano della Roma Francesco Totti. Er pupone tentò la fuga appoggiandosi sulla sua rete di contatti formata da ex calciatori come Antonio Cassano, Alberto Aquilani e Marco Di Vaio.