Mourinho da non credere: la decisione incredibile dopo Roma-Inter

José Mourinho, al termine di Roma-Inter, ha preso una decisione che ha spiazzato i tifosi giallorossi e non solo

mourinho
Jose Mourinho, allenatore della Roma (Foto LaPresse)

Il match dell’Olimpico, tra Roma e Inter, è terminato 0-3 a favore degli uomini di Inzaghi. La sfida si è decisa tutta nel primo tempo grazie alla reti di Calhanoglu, Dzeko e Dumfries. 

Al termine del match, però, il tecnico portoghese ha preso una decisione che ha spiazzato i tifosi giallorossi e i colleghi di DAZN.

Leggi anche->Roma-Inter 0-3: Calhanoglu, Dzeko e Dumfries travolgono Mourinho, crollo giallorosso

Roma-Inter, Mourinho spiazza tutti: la sua decisione

Mou, allenatore della Roma (Foto LaPresse)

Lo Special One, nel dettaglio, ha deciso di non voler rispondere alla domande di DAZN. L’allenatore portoghese ha parlato solamente con l’inviato dell’Olimpico ed ha risposto solamente alla sua domanda.

Queste le sue parole: “L’Inter è più forte di noi in condizioni normale, in queste condizioni è molto più forte di noi. Oggi tra Covid-19, infortuni e squalificati era una formazione molto limitata. Il nostro potenziale offensivo era nullo, abbiamo avuto tre occasioni e non abbiamo segnato. Quando giochi con un’organizzazione difensiva nuova non puoi prendere gol come il primo e il terzo. L’arbitro mi è piaciuto molto”.

Al posto di Mourinho, dopo qualche minuto, è stato Thiago Pinto a presentarsi ai microfoni di DAZN. Il General Manager ha analizzato il momento in casa giallorossa: “Dobbiamo sempre avere rispetto verso i tifosi. Mourinho è l’uomo giusto per il nostro progetto, non ci sono dubbi su questo. Le sette sconfitte sono un po’ troppe ma siamo fiduciosi per il proseguo del campionato”.