Dybala all’Inter, Marotta si sbilancia: il commento spiazza l’argentino

Paulo Dybala lascerà a fine stagione la Juventus e adesso l’Inter potrebbe sferrare il colpo decisivo: intanto Marotta lancia un messaggio che stupisce e non poco. Cosa potrebbe accadere e quali gli scenari all’orizzonte.

Il torneo di Serie A volge al termine, tutto è pronto per la finale di Coppa Italia, ma l’Inter guarda già oltre e si fionda sul calciomercato. A tal proposito Beppe Marotta ha parlato di un giocatore come Dybala. Il suo commento si può leggere anche fra le righe e stupisce per una frase in particolare.

Dybala Inter Marotta
Dybala e le scelte da prendere per l’Inter e anche per Marotta (La Presse)

La stagione è quasi ai titoli di coda, non per questo però bisogna guardare a quanto fatto e a cosa ci sarà da fare per migliorare l’organico. Intanto i nerazzurri preparano al meglio il match di Coppa contro la Juventus e sperano di vincere un nuovo trofeo. Simone Inzaghi e i calciatori nerazzurri non mollano e così i tifosi sognano in grande.

Dybala e il rapporto con l’Inter, quali sono le novità annunciate da Marotta

Marotta Dybala Inter
Marotta e il messaggio dell’Inter per Paulo Dybala (La Presse)

Beppe Marotta ha rilasciato una intervista ai microfoni di Sky Sport 24 parlando anche dell’avventura di Paulo Dybala. La possibile avventura con il giocatore della Juventus presenta delle novità a dir poco inaspettate, soprattutto per un aspetto in particolare. Le strategie in questo caso sono importanti, così come pensare al futuro.

Dybala all’Inter? A mio giudizio è un ottimo calciatore, tutti sanno che è svincolato e quindi è appetibile. Noi abbiamo un reparto offensivo ottimo, siamo la squadra che ha fatto più gol e non abbiamo grandi problemi“, ha ricordato Marotta. Il messaggio del direttore nerazzurro si può leggere fra le righe.

Il campionato di Serie A volge al termine e la corsa resta comunque a due fra Inter e Milan. Nel frattempo l’ex direttore della Juventus lancia un messaggio. “Non è pensabile in Italia di fare investimenti pesanti, siamo portati alla parsimonia: si devono trovare giocatori funzionali“, commenta Marotta che fra le righe dichiara di voler puntare su calciatori che non chiedano stipendi così alti.