Milinkovic-Savic, la decisione cambia tutto: l’annuncio di Lotito

Il presidente della Lazio  si sta impegnando sul futuro di Milinkovic-Savic, uno dei giocatori più forti della squadra

Le sorprese in casa Lazio sembrano non finire mai. Oltre all’acquisizione dello stadio Flaminio, il presidente Claudio Lotito sta lavorando ad un grosso colpo. In realtà ad una situazione che sta molto a cuore ai tifosi della Lazio, ovvero il futuro di Sergej Milinkovic-Savic.

Il futuro del centrocampista serbo è dall’inizio della nuova stagione che appare in bilico, con tante squadre che si avvicinano ma alla fine allontanano quasi bruscamente per via del prezzo che ha fissato il patron laziale, circa 70-80 milioni di euro. E per lui è un grande sforzo, visto che partiva da ben 100 milioni di euro.

Milinkovic Savic Pogba Fanta
Milinkovic-Savic, centrocampista della Lazio (LaPresse)

Inizialmente si erano interessati i francesi del Paris Sanit Germain, poi il Manchester UNited e anche il Milan (timidamente) e la Juve, forse addirittura meno dei rossoneri. Il problema è che tante squadra, soprattutto quelle italiane proponevano contropartite tecniche, cosa che la Lazio non è abituata a fare sui suoi gioielli di maggior prestigio.

Il patto tra Lotito e Milinkovic però era chiaro: se viene qualcuno a Formello e offre il giusto, allora ci sediamo a tavolino e sen parla. Ma quel qualcuno non si è mai presentato. O meglio il procuratore del giocatore Kezman, ha parlato con tante squadre, si sussurra perfino il Bayern Monaco, ma nessuna di queste ha avuto mai l’intenzione di offrire più di 45-50 milioni di euro.

Milinkovic-Savic, la mossa di Lotito

Sergej Milinkovic Savci (foto Ansa)

Soldi che rappresentano una bella somma, ma non tanto da convincere il presidente laziale a sedersi e parlare per una eventuale cessione. Ecco che col passare del tempo, Lotito ha preso non solo coraggio ma ha dato mandato al suo direttore sportivo Igli Tare, che ha un ottimo rapporto sia col giocatore che con l’agente, di cominciare una trattativa per il rinnovo.

La Lazio vorrebbe presentare una proposta di 3,5 milioni di euro di base fissa (ora ne prende 3,2 circa, più bonus dai 350 mila ai 500 mila facilmente raggiungibili, con la possibilità di arrivare al 2027/28. L’entourage del giocatore però, qualora non arrivasse nessuno, sarebbe ben disposto a parlarne, ma non tanto di rinnovo, bensì di un adeguamento e un allungamento di un anno sull’attuale accordo.

Si tratta, ma se fino a qualche settimana fa tutto ciò sembrava impossibile, adesso tutto è cambiato. I tifosi della Lazio sognano di riavere uno dei loro idoli per ancora un anno o forse più.