In gol dal 1998 ad oggi: il bomber da record è italiano

Un attaccante italiano, con l’ultima doppietta, ha siglato un record davvero incredibile: il bomber va in gol dal 1998. Sai di chi si tratta?

Di certi attaccanti si dice che il gol ce l’abbiano nel sangue. Ed in Italia abbiamo imparato a conoscerne davvero tanti. In Serie A, ad esempio, nonostante un rendimento sottotono con la Nazionale, non si può fare a meno di segnalare Ciro Immobile. Dietro di lui, però, c’è un po’ di incertezza quanto riguarda i bomber.

In gol dal 1998 ad oggi: il bomber da record è italiano
In gol dal 1998 ad oggi: il bomber da record è italiano (Ansa)

Nel nostro campionato, infatti, oltre ad Immobile si sono spesso distinti solo attaccanti stranieri. Per tre anni, si ricordi, sui campi del nostro paese c’è stato anche Cristiano Ronaldo, che è il miglior marcatore di sempre, e continua a riscrivere record in termini realizzativi. Quanto a longevità, però, c’è anche chi fa meglio di lui. E si tratta, incredibilmente, di un italiano, che dal 1998 va costantemente in gol.

Nessuno come lui: chi è il bomber italiano che va in gol da 24 anni

Nessuno come lui: chi è il bomber italiano che va in gol da 24 anni
Nessuno come lui: chi è il bomber italiano che va in gol da 24 anni (Ansa)

Nell’ultima giornata, ha addirittura segnato una doppietta. Purtroppo per lui, in questo momento di rifondazione della Nazionale, di avere una chance col CT Roberto Mancini proprio non se ne parla. Perché Mario Vitali, che ha appunto fatto segnare lo storico primato, di anni ne ha 43, e gioca nella Promozione lombarda.

Con la maglia dell’Aurora Seriate, l’attaccante ha battuto per ben due volte il portiere dell’Olimpic Trezzanese, regalandosi una giornata storica. Con l’attuale squadra, ripartendo dalla Seconda Categoria, è tornato in Promozione, dove non segnava da quattro anni. Ma ora Mario Vitali non sembra volersi fermare: ha ancora entusiasmo, ha segnato 271 gol in carriera, e l’obiettivo dei 300 non è neanche troppo lontano.