Neymar si riavvicina al Barcellona. Stando a indiscrezioni provenienti dalla stampa spagnola, sarebbe in corso a Parigi, un incontro tra rappresentati dei blaugrana e il Psg per accelerare la trattativa e riportare il fuoriclasse brasiliano in Catalogna. Presenti al summit Eric Abidal e Leonardo.

Considerata la volontà di Neymar di tornare al Barcellona, nonostante il pressing del Real Madrid, le parti starebbero lavorando per accontentarlo. La trattativa, benché avviata, non si prospetta comunque semplice. Si procede, comunque, verso una maxi operazione che prevede un ingente esborso economico per il Psg con l’aggiunta di una o due contropartite tecniche gradite ai campioni di Francia.

Neymar al Barcellona, Coutinho e Rakitic contropartite

Il Psg chiede almeno 120 milioni di euro come esborso per il cartellino di Neymar. Il Barcellona, stando alle fonti spagnole, arriva a 100 circa e potrebbe aggiungere Coutinho nella trattativa. L’agente del brasiliano ha smentito di essere a Parigi, ha assicurato di essere a Londra. Intanto il suo assistito, dopo essere stato a un passo dall’Arsenal, continua ad essere sul mercato con il Bayern Monaco altro club interessato. Pare che un rappresentante dell’entourage dell’ex Liverpool e Inter sia proprio a Parigi per incontrare, eventualmente, il Psg. Altra possibile pedina di scambio è Ivan Rakitic, anch’esso in uscita dal Barcellona e con il contratto in scadenza.

Il Barcellona, dunque, è davvero pronto a riprendersi Neymar dopo la cessione al Psg di due anni fa. Con Messi, il brasiliano, Griezmann, Suarez e Dembelé, i blaugrana avrebbero a disposizione un attacco dal potenziale inimmaginabile. Una volontà reciproca quella di ritrovarsi al punto che Messi pare abbia chiamato l’ex compagno per invitarlo a respingere la proposta del Real Madrid.