Calciomercato Inter, notizie del 16 agosto. Edin Dzeko non sarà un giocatore dell’Inter: il bosniaco ha rinnovato con la Roma fino al 2022. L’Inter pensa allo scambio Biraghi-Politano. Settimana prossima incontro decisivo tra le società. Vidal: il Barcellona chiede 20 milioni, i nerazzurri rimangono alla finestra. Samuele Longo è vicino ad indossare la maglia del Deportivo la Coruna.

21:30- Samuele Longo: l’attaccante nerazzurro ha mercato in Spagna. Secondo il quotidiano sportivo La Voz de Galicia il Deportivo la Coruna avrebbe trovato un accordo con l’Inter. Per l’ufficialità, gli spagnolo attendono solo la cessione di Cartabia all’Al-Ahli

20:12- Dimarco: il giocatore è seguito da diverse squadre di Serie A. Su di lui è forte l’interesse di Spal, Atalanta e Fiorentina

20:10- Inter e Fiorentina lavorano per un possibile doppio scambio tra Politano e Biraghi. La settimana prossima le due società dovrebbero incontrarsi per definire i dettagli della trattativa

17.35: Sportmediaset rilancia l’indiscrezione di un possibile ritorno dell’Inter su Jovic. Il talento serbo, acquistato in estate dal Real Madrid, non starebbe convincendo Zidane e potrebbe essere subito ceduto in prestito.

16.30: Si complica ulteriormente l’affare Dzeko. La Roma è intenzionata a offrire il rinnovo al bosniaco, pareggiando la proposta dell’Inter su ingaggio e durata del contratto (qui l’approfondimento)

15.25: Il Parma rivuole Alessandro Bastoni, Stando a Sky, la dirigenza nerazzurra potrebbe valutare il prestito per garantire al giocatore maggiore minutaggio per un’ulteriore crescita nel ruolo

13:35 – Il Barcellona ha fissato a 20 milioni il prezzo d’uscita di Arturo Vidal. Il PSG sembra in vantaggio, ma i nerazzurri non mollano.

12:57 – Paulo Fonseca, allenatore della Roma, ha convocato Edin Dzeko per l’amichevole contro l’Arezzo in programma domani. L’attaccante bosniaco potrebbe rimanere in giallorosso.

11:59 – Anche la stampa francese ha riportato di un’offerta del Nizza per Dalbert: prestito oneroso per il terzino nerazzurro.

11:31 – L’Inter è pronta a far partire il giovante Samuele Longo. L’attaccante è stato trattenuto da Conte per mancanza di alternative, ma ora potrebbe lasciare il club per approdare al Deportivo La Coruna.

11:08 – Edin Dzeko vorrebbe conoscere il suo futuro entro la prima giornata di campionato, il prossimo 24 agosto. I nerazzurri sono in corsa, ma la trattativa è in stand-by.

10:44 – Secondo la Gazzetta dello Sport, Mauro Icardi è il principale obiettivo del Napoli. Aurelio De Laurentiis è pronto all’offerta e attenderà una risposta dal giocatore.

10:18Vidal resta uno degli obiettivi dell’Inter. Il centrocampista cileno sarebbe stato offerto al PSG, ma i nerazzurri non si arrendono.

9:37La Stampa riporta un’intervista a Giorgio Chiellini dove il difensore bianconero reputa “fantacalcio” l’arrivo di Icardi in bianconero.

9:00Dalbert avrebbe detto no alla Fiorentina. Il terzino potrebbe volare verso la Francia, al Nizza.

Calciomercato Inter. I nerazzurri sono la squadra più scatenata nella campagna acquisti estiva e i numerosi colpi hanno infiammato la tifoseria. A caccia di uno scudetto ancora considerato utopistico, il club allenato da Antonio Conte sta continuando la sua preparazione in vista dell’inizio della Serie A.

Inter, resta il caso Icardi

La società di Steven Zhang ha portato in rosa innesti come Barella, Sensi, Godin, Lazaro e Lukaku, investendo su quest’ultimo oltre 70 milioni di euro, rendendolo l’acquisto più oneroso nella propria storia. Nonostante le cessioni di Nainggolan e Perisic abbiano riportato denaro utile nelle proprie tasche, rimane aperto il tormentone Mauro Icardi.

L’argentino è stato escluso dalla rosa, ma è l’unico ancora non sistemato in un’altra squadra e il campionato avrà inizio tra poco più di una settimana. L’ex capitano nerazzurro, inizialmente contrario ad un suo trasferimento, starebbe valutando le opzioni Juventus, Napoli e Roma, con i bianconeri in vantaggio nelle sue preferenze. La “Vecchia Signora”, però, dovrà prima cedere dei colpi da novanta per poi tentare l’assalto alla punta centrale e i tempi sono stretti. La Roma si è fatta avanti con Dzeko, ma la destinazione non convince pienamente Maurito data l’assenza della Champions League, mentre il Napoli non è sicuro di voler investire circa 70 milioni per accaparrarselo.