Calciomercato Milan, Boban: “Niente colpi insensati. Suso e Donnarumma restano”

Boban sul mercato del Milan. Il nuovo CFO dei rossoneri ha parlato ai giornalisti della “Gazzetta dello Sport”, esprimendo le proprie opinioni in merito alla campagna acquisti portata avanti fino a questo momento dal club del presidente Scaroni. La squadra allenata da Giampaolo scenderà in campo quest’oggi alle ore 18:00 in trasferta contro l’Udinese e tenterà subito di ottenere i 3 punti.

Nei prossimi giorni, invece, l’ex giocatore e ora dirigente si recherà a Madrid per tentare di portare a termine la trattativa per Angel Correa, il trequartista dell’Atletico che piace moltissimo ai dirigenti rossoneri e che completerebbe gli acquisti per questa stagione di Serie A.

Boban parla di acquisti e cessioni

Il croato, in primis, ha parlato delle prime sensazioni che sta provando: “Affronto il primo giorno da dirigente con lo stesso spirito che avevo da giocatore, non può essere diversamente. Quando lavoro al Milan penso alla vita. D’altronde, condividendo l’ufficio tutti i giorni con Paolo, come mi potrei sentire?”.

Sulla campagna acquisti ha dichiarato: “Non voglio paragonare i nostri operati con quelli di altre squadre, tantomeno discutere del loro mercato, ma posso dire che solamente il tempo e i risultati ci diranno chi ha lavorato bene e chi no. Secondo noi, stiamo facendo il massimo considerando le varie problematiche, che sono reali. Ci vorrà tempo, ma siamo il Milan e quindi dobbiamo bruciare le tappe. I grandi nomi possono anche non corrispondere ai giocatori giusti: Kakà lo conosceva qualcuno quando è arrivato? Sono convinto che i tifosi saranno contenti delle nostre scelte. La verità è che non cerchiamo fuochi d’artificio insensati come qualche anno fa. Bisogna fare le scelte calcisticamente più logiche, il resto è fatto di mille motivi“.

“La nostra volontà è di tenere Kessie, Donnarumma e Suso. Ha concluso così Boban, tentando di spegnere definitivamente le insistenti voci di mercato che stanno circolando intorno a 3 nomi di punta del club. La chiusura della campagna acquisti è prevista per il 2 settembre e fino ad allora può succedere ancora di tutto.