Cristiano Ronaldo firma un altro record, stavolta con la sua nazionale. Il portoghese, infatti, è l’uomo ad aver segnato di più in assoluto nel corso delle qualificazioni europee. Lusitani in festa, così come gli estimatori del giocatore che sono ovunque nel mondo. Ronaldo, nell’arco di una serata, agguanta Keane e gli spodesta il primato che aveva ottenuto con la compagine irlandese.

Cristiano Ronaldo, altro record: miglior marcatore nelle qualificazioni europee

Grazie al poker odierno, il numero sette bianconero realizza la marcatura numero 93 con la maglia della nazionale: 25esima, se contiamo soltanto le fasi di qualificazione, quanto basta per far accomodare Keane sul secondo gradino di questo particolare podio. Volendo scomodare ulteriormente le statistiche questo, per l’ex Blancos, è il secondo poker realizzato con i lusitani: aveva già fatto quattro gol all’Andorra, nell’arco di un clamoroso 6-0 complessivo.

Lo juventino è, inoltre, il marcatore con più presenze nella storia portoghese (163) e il miglior marcatore lusitano di tutti i tempi con 93 gol segnati. Dietro di lui solo Pauleta ed Eusebio, a quota 47. Come se non bastasse, Ronaldo si concede il lusso d’esser anche il miglior marcatore in attività con le nazionali, mettendo in fila persone come Sunil Chhetri – fermo a 73 – e il rivale storico Leonel Messi (che lo ha appena superato nelle graduatorie di FIFA 2020) arrivato solamente a 68 marcature con la Seleccion.