Stadio San Paolo, le immagini dello scempio. A due giorni da Napoli-Sampdoria. VIDEO

Volano stracci, ormai, tra il Napoli e l’amministrazione comunale. Nella giornata di ieri un durissimo comunicato a firma di Carlo Ancelotti che aveva denunciato le condizioni pessime degli spogliatoi del Napoli, inutilizzabili per le partite contro Sampdoria e Liverpool, che si giocheranno al San Paolo sabato e martedì. Ancelotti aveva parlato di situazione indegna, accusando chi ha gestito i lavori di restyling del San Paolo.

Rissa per gli spogliatoi tra il Napoli e il Comune

Sono arrivate nelle ore successive le repliche del Comune di Napoli, col sindaco de Magistris e della responsabile dei lavori allo Stadio San Paolo, che fanno parte del progetto “Universiadi 2019”, che si sono svolte a luglio. Di fatto, le accuse di Ancelotti sono state smentite, con rassicurazioni che tutto sarà pronto entro domani. Il club azzurro, però, ha voluto denunciare lo stato degli spogliatoi con un eloquente video diffuso poche ore: si vede chiaramente che gli spogliatoi del San Paolo sono, di fatto, un cantiere aperto. Il Napoli ha anche smentito che il vice presidente Edo De Laurentiis nei giorni scorsi aveva fatto i complimenti per i lavori ai responsabili degli interventi, mentre il Comune di Napoli smentisce la visita di Ancelotti negli spogliatoi, accusando l’allenatore di essersi prestato a una rissa mediatica.