Psg, tensione Neymar. Gli ultras minacciano: “Non puoi sbagliare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:53

C’è attesa per il ritorno in campo del Paris Saint Germain, che tornerà in campo oggi in Ligue 1 nella sfida contro lo Strasburgo. Tuchel dovrebbe schierare Mauro Icardi titolare (al suo debutto), ma non è ancora certo se farà giocare Neymar. Il talento brasiliano è stato al centro di numerose polemiche relative al suo possibile addio ai francesi, ma poi non se n’è fatto più nulla. Il Barcellona sembrava vicino a farlo tornare, ma non è riuscito a concretizzare l’acquisto.

Per Neymar si prospetta una stagione difficile
Per Neymar si prospetta una stagione difficile

I tifosi del Psg a Neymar: “Il cammino di redenzione sarà molto lungo”

Neymar non ha ancora esordito in questa stagione, anche a causa dell’infortunio accusato con la sua nazionale. E ora il brasiliano dovrà fare i conti anche con i tifosi del Psg: il gruppo Collectif Ultras Paris ha diramato un duro comunicato, indirizzato proprio a Neymar: “Ciò che gli rimproveriamo è di aver mancato di rispetto al nostro club diverse volte, di averlo persino umiliato a volte – si legge nella nota –  Aver studiato una strategia di comunicazione disastrosa per lasciarci, e questo, per unirsi a Barcellona, uno dei nostri principali rivali europei, lasciando al suo entourage la cura di esprimersi al suo posto ogni suo pensiero”. (probabile riferimento alle parole del padre di Neymar).
I tifosi del Psg non perdonano a Neymar la sua voglia di adare via a tutti i costi: “In un momento in cui non è stata fatta alcuna dichiarazione pubblica da parte sua, per non parlare delle scuse che non sono arrivate, siamo legittimamente più che scettici nel vederlo disputare un’altra stagione con la nostra maglia – si legge ancora nel comunicato –  Per questo invitiamo tutti i tifosi parigini che si sono sentiti sconvolti, in un momento o nell’altro, a mostrargli oggi che non ha più il diritto di sbagliare e che il percorso della redenzione sarà lungo… molto lungo”.

leggi anche – Messi critica il Barcellona: “Neymar? Non so se ha fatto il possibile per prenderlo”