Roma, record di infortuni: sotto accusa i calciatori e lo stile di vita

La Roma continua a fare i conti con un infortunio dietro l’altro. Così era nello scorso campionato e così si è partiti anche adesso. Un’amara consuetudine che mette in difficoltà il lavoro del tecnico Paulo Fonseca e indispettisce i tifosi. Nella passata stagione gli infortuni sono stati 52, complessivamente. E in questo nuovo anno sono già saliti a 6. L’ultimo in ordine di tempo, come indica il Messaggero, è quello del difensore Smalling, appena arrivato dal Manchester United. Per il centrale affaticamento muscolare all’adduttore. Gli altri infortunati sono Spinazzola, Pastore, Perotti, Zappacosta e Under. In pratica la media degli infortuni è la stessa dello scorso anno.

 

L'allenatore della Roma Paulo Fonseca è preoccupato
L’allenatore della Roma Paulo Fonseca è preoccupato

 

Roma, sono già 6 gli infortunati: Smalling, Pastore, Under, Spinazzola, Perotti e Zappacosta

Secondo “Il Messaggero” a Trigoria sarebbe partita un’inchiesta per cercare di capire cosa sta succedendo: sono già stati rifatti i campi di allenamento, ma non basta. In realtà, secondo il quotidiano “Le reali motivazioni vanno ricercate nello stile di vita dei calciatori e nei metodi di allenamento”. Si legge che quasi ogni giocatore della Roma ha un preparatore personale, che fuori dagli allenamenti e senza consultare lo staff tecnico organizzi un lavoro fisico extra per i giocatori. Spesso questo porta un sovraccarico di lavoro ai muscoli, che può sfociare in infortuni. Maa si tirano in ballo anche i metodi di allenamento. Il presidente Pallotta avrebbe deciso di rivoluzionare lo staff atletico con nuovi medici e preparatori.

Leggi anche →  Roma, gli stipendi dei giocatori: Dzeko sul trono. Ingaggi top per i nuovi: da Kalinic a Pau Lopez

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *